Una laurea in legge e l'occhio attento di chi di posti ne ha visti tanti, sviluppando l'intuizione, nel tempo, di quanto sia importante per assaporare un buon piatto il contesto in cui è servito. Le vibrazioni dei luoghi, le luci ed i colori si amalgamano al cibo, esaltandone il gusto, nella location di maggior tendenza, nel giorno con la migliore frequentazione e al tavolo più "giusto". Perché i dettagli fanno la differenza, e coglierli è anche questione di istinto.

VERVE CLICQUOT

THE SPIRIT, MILANO

Quando la vecchia lampada da mercantile, posta sopra l’ingresso in lamiera nera e borchie è accesa, significa che il locale è aperto e la sua porta si aprirà ai curiosi e agli avventurieri in cerca di good drinks and good vibes. The Spirit è un cocktail bar easy chic, che gioca con stile sul tema […]

VERVE CLICQUOT

DANIEL, MILANO

Daniel, nomen omen. Perché Daniel Canzian non ha peccato di protagonismo intitolandosi il proprio ristorante. Lui è l’anima di questo locale essenziale, che gli corrisponde alla perfezione.     Lui, giovane chef veneto dagli occhi grandi e un sorriso un po’ imbarazzato, che con umiltà sempre più rara, ha appreso tanto da grandi maestri, come […]

VERVE CLICQUOT

ALCHIMIA, MILANO

C’è ancora il vecchio pavimento in graniglia della storica enoteca Gaboardi e Pogliani. Ci sono le travi antiche e gli archi in mattoncini rossi a rimandare ai tempi in cui i milanesi venivano a prendere le bottiglie buone, che oggi sono ancora protagoniste, ordinatamente esposte in una cantina a vista al piano di sotto. Qui […]