Champagne Evidence

Nicolas Feuillatte e la nuova annata 2008

Dopo ProWein, Nicolas Feuillatte ha presentato in anteprima alla 51° edizione del Vinitaly la nuova annata 2008: inverno freddo, primavera piovosa ed estate soleggiata e secca hanno caratterizzato le uve con una marcata acidità e una buona concentrazione tutte da degustare in questi vini. Raccolte nei villaggi classificati Grand Cru tra cui la Côte des […]

Champagne Evidence

MOËT & CHANDON celebra Yannik Alléno

Per lo Chef francese Yannik Alléno le stelle sono sicuramente favorevoli. Già premiato con una terza stella nel 2015 dalla Guida Michelin per il ristorante Pavillon Ledoyen di Parigi, Chef Alléno ha ottenuto le magiche tre stelle anche per il mitico Le 1947 Cheval Blanc di Courchevel. Moët & Chandon ha celebrato il grande Yannik […]

Champagne Evidence

Jacques Selosse, la Champagne, i Lieux Dits e molto altro…

Non lascia mai indifferenti Anselme Selosse: personaggio iconico, Récoltant-Manipulant ad Avize, da alcuni definito un eretico della Champagne, per altri semplicemente un produttore geniale. Evitando l’anestetizzante (intellettualmente parlando) elencazione dei pro e dei contro dei metodi di produzione (naturali, tradizionali, biologici, biodinamici, ecc.) di cui non apprezziamo il fascino, veniamo all’unico e reale indice di […]

Champagne

Dom Pérignon Rosé 2005: “Is Not Pink”

Dom Pierre Pérignon, motivato da una costante tensione verso la ricerca dell’eccellenza enologica, voleva “creare il miglior vino del mondo”: ancora oggi l’audace scopo della Maison che porta il suo nome si contraddistingue nella continua ricerca della perfezione.

Champagne

Mandois, lo Champagne “After Dinner”

Per oltre 15 anni, Mandois ha lavorato sul concetto di uno champagne in grado di ammaliare i consumatori che amano una grande bolla dall’inizio alla fine pasto. Ecco come nasce uno champagne particolare che la Maison Mandois definisce “After Dinner”.

Champagne

Moët & Chandon, la firma in rosa dello Champagne

Il 12 marzo 2013 fui uno dei pochi fortunati protagonisti di un evento irripetibile firmato Moët & Chandon. Eravamo all’Hotel Bristol di Parigi per il lancio del Grand Vintage Rosé 2004. Ma l’emozione per quel momento era ingigantita da quello che sarebbe successo soprattutto il giorno dopo.

Champagne

Cristoph Waltz interpreta Dom Pérignon P2

Dom Pérignon presenta “Meet the Ultimate Dom Pérignon, P2 Plénitude Deuxième. Touched with plénitude”, la nuova campagna che invita a scoprire il mondo del più irresistibile tra gli champagne. Un’espressione visiva che descrive l’incontro con Dom Pérignon P2 e le intense, intime sensazioni che ne derivano.

Champagne

Atelier des Grandes Dames, firmato Veuve Clicquot

Audace, determinata, lungimirante e creativa: nel 1805 Barbe-Nicole Ponsardin, vedova Clicquot, a soli 27 anni prende le redini dell’azienda di famiglia fondata nel 1772 dal suocero e riesce a portare il suo prezioso vino in tutto il mondo. Creatrice del primo Champagne Millesimato e della table de remuage (l’attuale pupitre), diventa una delle prime donne […]