LA PRIMAVERA IN UN PANINO

Con l’arrivo della Primavera il Caseificio Il Fiorino di Roccalbegna, pluripremiato a livello internazionale per i suoi pecorini (prodotti esclusivamente con latte proveniente dalla Toscana e in particolare dalla Maremma) propone 3 panini ‘primaverili’ farciti con alcuni dei formaggi simbolo dell’azienda.

 

 

Baguette primavera con fave, pancetta e Marzolino di pura pecora

Ingredienti per 2 persone
1 baguette divisa in due parti
4 fette spesse di Marzolino di pura pecora Il Fiorino
6 fette di pancetta arrotolata
40 g di fave fresche sbucciate
olio extravergine di oliva
sale e pepe

Questa proposta nasce per celebrare l’arrivo della bella stagione e unisce tutti i sapori della Primavera e uno dei suoi formaggi simbolo: il Marzolino di pura pecora. Il Marzolino, infatti, è un prodotto che affonda le sue radici nella transumanza, l’antica migrazione stagionale delle greggi che in estate venivano condotte alla ricerca di prati verdi dalla pianura alla montagna e viceversa in autunno. In Toscana fu proprio Duilio Fiorini, fondatore del Caseificio Il Fiorino, a rilanciare la produzione del Marzolino di pura pecora, oggi fiore all’occhiello dell’azienda maremmana, apprezzato e amato a livello nazionale e internazionale. Ottenuto esclusivamente con latte ovino, deve il suo nome alla stagione di produzione che iniziava da marzo fino a giugno. La proposta gourmet del nostro panino mette insieme il sapore intenso con sentori di latte del Marzolino, quello delicato delle fave, in Toscana chiamate baccelli e quello più intenso della pancetta croccante. A dare omogeneità a questi ingredienti la scelta del pane: la baguette dal sapore equilibrato con note inconfondibili e decise di frumento.

 

Panino integrale, con frittata di erbe e cacio marzolino biologico

Ingredienti per 2 persone
2 piccoli panini integrali
4 fette di Marzolino biologico a latte crudo de Il Fiorino
2 uova
120 g di erbette lessate e ben strizzate
una manciata di foglie di spinaci freschi
due cipolline fresche
un cucchiaio di maionese
olio extravergine di oliva
sale e pepe

La Primavera è la stagione ideale per tornare a viaggiare e gustarsi una pausa all’aria aperta. Questo panino è semplice da preparare, leggero dal punto di vista calorico e adatto anche a chi è alla ricerca di proposte vegetariane e biologiche. Il sapore del panino integrale ben si abbina con quello intenso e persistente del Cacio marzolino biologico, un formaggio dalla struttura compatta, morbida e leggermente cremosa, prodotto con latte crudo biologico proveniente esclusivamente da allevamenti della Toscana selezionati dal Caseificio il Fiorino. A rendere ancora più saporito l’abbinamento tra pane e formaggio sono la farcitura con la frittata verde, fatta di erbette lessate e cipolline e gli spinaci freschi.

 

Panino con Pecorino al pistacchio di Bronte DOP, ravanelli e tacchino

2 panini all’olio
4 fette di Pecorino al pistacchio di Bronte DOP de Il Fiorino
6 fette di tacchino arrosto tagliato sottile
4 ravanelli
germogli di ravanello
olio extravergine di oliva
sale e pepe

Il bianco niveo della pasta del Pecorino, il verde smeraldo dei pistacchi di Bronte DOP e il rosa dei ravanelli. È un trionfo di colori, oltre che di sapori di stagione, il panino rosa al Pecorino al Pistacchio di Bronte DOP, prodotto dal Caseificio Il Fiorino con latte ovino di Maremma e con pistacchi selezionati da aziende ai piedi dell’Etna che producono solo con certificazione DOP. Questo formaggio sorprende in bocca per la capacità di unire cremosità della pasta e croccantezza del seme siciliano. Per arricchire la farcitura, senza prevalere sul gusto equilibrato del Pecorino al Pistacchio, le fette sono state alternate da uno strato di ravanelli freschi e tacchino arrosto, tagliato sottile.

 

Il Fiorino

Simone Sargentoni e Angela Fiorini

È il 1957 quando Duilio Fiorini fonda a Roccalbegna alle pendici del Monte Amiata in Toscana, il Caseificio Il Fiorino. Ancora oggi, dopo oltre 60 anni, la prima caldaia e il primo generatore di vapore per produrre formaggi e ricotta sono ancora presenti in azienda, a simboleggiare un’arte casearia artigianale che si tramanda di generazione in generazione. Oggi a guidare Il Fiorino sono Angela Fiorini, figlia del fondatore, e il marito Simone Sargentoni che, anno dopo anno, hanno fatto crescere l’azienda, portando i suoi formaggi tra le eccellenze casearie italiane e del mondo.

 

Prodotti

Grotta di stagionatura Il Fiorino

Tra i formaggi più famosi e richiesti del Caseificio spiccano: la Grotta del Fiorini, il Pecorino Toscano DOP, il Cacio di Caterina, i pecorini aromatizzati, la Riserva del Fondatore, la regina de Il Fiorino. Quest’ultima viene prodotta da latte altamente selezionato proveniente esclusivamente dai pascoli della Maremma. Ogni forma raggiunge gli oltre 20 kg di peso ed è fatta maturare e poi affinare nelle storiche grotte dei Fiorini, scavate nella roccia tipica di questo territorio per oltre 60 giorni. Dal 2017 il Fiorino produce, con quantità limitate sul mercato, la Riserva special edition, un pecorino che nasce con gli antichi metodi della tradizione e viene affinato nella grotta di famiglia per oltre 20 mesi. È un formaggio “da meditazione”, la cui pasta è compatta e rigida ma solubile al contempo e sprigiona un aroma piacevolmente vegetale e fruttato, donando al palato un gusto forte, intenso, prolungato, “da grandi occasioni”.

 

Premi

Riserva del Fondatore special edition

In oltre sessant’anni di attività Il Fiorino ha ottenuto decine di riconoscimenti a livello nazionale e internazionale. Solo per citare gli ultimi successi ricordiamo i due Super Gold ottenuti al World Cheese Awards 2018 di Bergen, in Norvegia, con la Riserva del Fondatore e la Grotta del Fiorini. La Riserva del Fondatore, sempre in questa occasione, è stata premiata come miglior formaggio italiano e si è posizionata al quinto posto nella speciale classifica dei migliori formaggi del mondo. Oltre ai due Super Gold dall’evento norvegese sono arrivate altri riconoscimenti: il Fior di Natura semi stagionato biologico con caglio vegetale ha conquistato la medaglia d’oro, il Pecorino Toscano DOP stagionato è stato premiato con la medaglia d’argento mentre hanno ottenuto un bronzo il Pecorino di Bartarello a latte crudo, il Pecorino Toscano DOP fresco e il Pecorino al pesto genovese.

 

caseificioilfiorino.it