“LE VELE”, LA RIVOLUZIONE PARTE DAL TERRITORIO

Si respira un’aria nuova a Cisano Bardolino, sul Lago di Garda. Dalle cucine del ristorante Le Vele si sente il profumo della creatività di un giovane, grintoso Chef, che vuole rivoluzionare questo storico locale.

Alessandro Cogliati, noto al grande pubblico per La Prova del Cuoco, ha tutta l’intenzione di lasciare il segno in questa parte di lago, con una nuova proposta che renda omaggio alla tradizione veneta, reinterpretata con quel guizzo creativo che da sempre rappresenta la sua cifra stilistica. A credere in questa scommessa Mauro Sabaini, patron de Le Vele, che vuole allontanarsi dal mare magnum dei menù turistici che affollano la zona, per offrire piatti ricercati, ma dall’ottimo rapporto qualità-prezzo.

Mauro Sabaini e Alessandro Cogliati

Ripartire dal territorio significa per noi puntare sulle materie prime locali, a Km 0 o quasi, che rappresentano la nostra tradizione. Per questo ho deciso di affidarmi alla bravura dello Chef Alessandro Cogliati, che non solo conosce bene i prodotti, ma sa interpretarli in chiave diversa e innovativa” ci racconta Mauro Sabaini.

Risotto con rapa rossa

Tra i piatti assolutamente da provare c’è il “Risotto alla rapa rossa”, cremoso e avvolgente, reinterpretato con una mantecatura al Cimbro di fossa e prosciutto crudo di Montagnana croccante, per una preparazione gustosa e di carattere.

Strudel di coniglio

Divertente la rivisitazione dello “Strudel con ripieno di coniglio, uvetta e olive taggiasche, su verza spadellata con guanciale amatriciano”, che strizza l’occhio alla parte trentina del lago di Garda.

Faraona porchettata

Mentre la “Faraona porchettata con crema di peperone rosso in agrodolce e purea di patate vitellone” si mangia prima con gli occhi che con la bocca, grazie a quei giochi cromatici e di forme che dipingono il piatto come un quadro. Completano la proposta pizze gourmet e sfiziosi panificati, affidati per il secondo anno a Tommaso Magavero. Molto interessante anche la carta dei vini, misurata, ma molto curata, che propone delle etichette e denominazioni del territorio, come quelle di Zenato e Villabella, per citarne due su tutte.

Una location suggestiva, Le Vele, con due eleganti sale e un dehor, che si affaccia proprio sul romantico porticciolo di Cisano, dove rilassarsi e sorseggiare un aperitivo godendosi il tramonto del lago. Non un’opera prima per Sabaini, da sempre nel mondo dell’accoglienza, che ha gestito con la famiglia anche lo storico caffè 1904, sempre sul lungolago. Questa volta però la scommessa è alta: trasformare Le Vele in un ristorante che sappia ripartire sì dal territorio, ma con stile. L’impressione è che con lo Chef Cogliati il ristorante abbia finalmente spiegato le vele e possa navigare col vento in poppa.

 

leveledicisano.it