TASTE OF ROMA 2019: IL CIBO E I COLORI

Dal 19 al 22 settembre 2019 si aprono le porte dell’ottava edizione di Taste of Roma, l’evento organizzato da BEIT Events che ogni anno unisce il buon cibo all’amore per la condivisione. L’Auditorium Parco della Musica ospiterà per 4 giorni foodies, gourmet, appassionati e curiosi che, per l’occasione, avranno la possibilità di vivere un’esperienza unica all’insegna della grande ristorazione. 14 grandi chef della Capitale proporranno un menù degustazione da 4 portate gourmet, ma ci sarà anche la possibilità di scoprire le “eccellenze italiane” degli espositori e di provare ai Wine Bar Trimani una speciale selezione di etichette scelte ad hoc per esaltare al meglio le 56 portate gourmet. Grande ritorno per la Scuola di Cucina e Il Salotto del Vino e tra le novità la fiammante BBQ Experience.

 

Taste of Roma all’Auditorium Parco della Musica: tante le novità studiate per creare nuovo interesse e per renderlo un appuntamento imperdibile per chi ama la buona cucina. Un’occasione unica per chi desidera vivere un’esperienza enogastronomica irripetibile da condividere con amici, famiglia, partner e colleghi. Decine di piatti gourmet, realizzati da grandi maestri della cucina, potranno come sempre essere degustati a un prezzo accessibile (dai 6 ai 10 €). 14 chef di fama internazionale presenti: una chance da non lasciarsi sfuggire per assaporare la loro idea di cucina, espressa in 4 portate.

Il colore e il suo abbinamento al cibo sarà il tema di questa edizione di Taste of Roma che prenderà vita nel piatto icona che ogni chef realizzerà ad hoc per raccontare l’evoluzione della propria cucina, permettendo a tutti di percorrere un viaggio che risveglierà tutti i 5 sensi. La componente cromatica del cibo non si limiterà, infatti, all’aspetto visivo, ma riporterà alla memoria determinate esperienze ed emozioni, creando aspettative sul gusto. I colori presenti saranno: il rosso, il verde, il bianco, l’arancione e il nero.

Quest’anno abbiamo voluto ‘mettere sul piatto’ i 5 sensi e i 5 colori con l’aiuto di chef di fama internazionale. Quante volte abbiamo sentito dire ‘prima di tutto mangiamo con gli occhi?’” commenta Silvia Dorigo, Founder & CEO di BEIT Events “sta di fatto che quando mangiamo bene, i nostri sensi si prodigano per elaborare un’esperienza unica. E spesso ci ritroviamo a mangiare prima con gli occhi e, solo dopo aver passato l’esame visivo, con la bocca. Quest’anno a Taste of Roma vogliamo ‘mettere nel piatto’ le sensazioni che ci danno i colori con l’obiettivo di far conoscere l’evoluzione della cucina. Siamo arrivati con tante soddisfazioni all’ottava edizione di Taste of Roma. Ogni anno il pubblico ci ri-conferma la sua curiosità, il suo interesse a scoprire i nuovi aspetti del gusto, la voglia di interagire con gli chef e anche il desiderio di imparare qualcosa di nuovo. Il pubblico sa che da noi trovano sempre delle sorprese e delle emozioni nuove, ma questo lo sanno anche i nostri partner che vedono in questa importante kermesse culinaria un’opportunità unica per raccontarsi”.

Tra le tante novità di quest’anno, divertenti ed entusiasmanti attività, pensate e ideate da BEIT Events, per vivere ancora più personalmente e intensamente le 4 giornate di Taste of Roma: “La Scuola di Cucina”, che torna quest’anno a gran richiesta, darà l’opportunità di mettere letteralmente le mani in pasta insieme ai grandi chef; “Il Salotto del Vino” offrirà momenti di degustazione di speciali bottiglie e appuntamenti con esperti e grandi produttori del settore per scoprire i segreti del mestiere; “BBQ Experience”, con il supporto tecnico di Weber Barbecue, sarà uno spazio dedicato agli amanti del barbecue in cui condividere la passione per il buon cibo.

 

 

I RISTORANTI E GLI CHEF DI TASTE OF ROMA 2019

 

 

 

Idylio by Apreda – Francesco Apreda

La Pergola – Hotel Rome Cavalieri – Heinz Beck

Glass Hostaria – Cristina Bowerman

La Terrazza Hotel Eden – Fabio Ciervo

Osteria Fernanda – Davide Del Duca

All’Oro – Riccardo Di Giacinto

Sushisen – Yamamoto Eiji

Acquolina – Daniele Lippi

Mirabelle Hotel Splendide Royal – Stefano Marzetti

Pipero Roma – Ciro Scamardella

Enoteca La Torre – Domenico Stile

Per Me – Giulio Terrinoni

Il Convivio Troiani – Angelo Troiani

Il San Giorgio a Roma – Andrea Viola

 

 

La Scuola di Cucina

Per vivere ancora più personalmente ed intensamente le 4 giornate di Taste of Roma “La Scuola di Cucina” torna quest’anno a gran richiesta e darà l’opportunità di mettersi realmente in gioco e di affidarsi alle mani esperte degli chef che saranno a disposizione per delle vere e proprie lezioni di cucina. Un luogo riservato per imparare qualcosa di nuovo e studiato per il pubblico che tanto l’ha rivoluto, “La Scuola di Cucina” vuole essere un’occasione unica per creare e assaggiare le proprie creazioni all’interno della kermesse. Gli chef di Taste of Roma si alterneranno con quelli della scuola di cucina “A Tavola con lo Chef” e saranno pronti a svelare i segreti delle loro ricette, a spiegare nei dettagli i vari metodi di cottura per rendere davvero speciale ogni piatto e a rivelare le tecniche migliori per preservare e esaltare la qualità degli ingredienti.

Prendere parte a “La Scuola di Cucina” è semplicissimo: i posti di tutte le sessioni saranno equamente suddivisi tra prenotazioni online (tasteofroma.it/scuola di cucina) e in loco (all’ingresso della Scuola di Cucina). I posti sono limitati, la prenotazione resta valida fino a 5 minuti prima dell’inizio dell’appuntamento e il costo è compreso all’interno del biglietto di ingresso di 16,00 euro. Per i possessori del biglietto VIP e VIP Diners Club International sono disponibili Posti Priority (fino al raggiungimento capienza).

 

BBQ Experience

Un’esperienza rovente con Weber a Taste of Roma. L’azienda, oltre a produrre accessori e barbecue innovativi con alimentazione elettrica, a gas e a carbonella, è promotrice di una rivoluzione culinaria che sempre più sta conquistando la cultura italiana del food e dell’intrattenimento. La BBQ Experience offrirà un’occasione unica a quanti vorranno vivere un momento conviviale, imparando al contempo le tecniche migliori per realizzare un’ottima grigliata.

Chef esperti del mondo BBQ saranno a disposizione per elargire consigli, trucchi e segreti a tutti coloro che desidereranno partecipare a questa nuova attività di Taste of Roma. Il programma, realizzato in collaborazione con la scuola di cucina “A Tavola con lo Chef”, spiegherà le differenze tra griglia italiana e american barbecue, insegnerà varie tecniche di cottura, svelerà come utilizzare al meglio il coperchio e molto altro ancora. A rendere davvero uniche le sessioni della BBQ Experience saranno i temi, gli ingredienti e i diversi modi in cui si può grigliare. Spesso si pensa che basti solo mettere sul fuoco carne, pesce e verdure, ma marinature particolari da tutto il mondo, l’uso di legni particolari, affumicature e spezie provenienti da Paesi lontani possono elevare il piacere e intensificare il gusto. Perché poi fermarsi al classico? Si scoprirà anche come realizzare dolci e utilizzare la frutta per sorprendere tutti alla prossima grigliata che si farà in compagnia.

Alla BBQ Experience la parola d’ordine sarà “alta cucina casual”: gli chef riprenderanno i concetti gastronomici e i dettami dell’alta cucina per applicarli su piatti tipicamente popolari. I “professori” di questa incredibile nuova esperienza a Taste of Roma sono:

Marco Claroni

Il suo ristorante di Fiumicino, L’Osteria dell’Orologio, propone una cucina tradizionale di mare caratterizzata da spunti di creatività che la portano a livelli gourmet. Del pesce non si butta nulla, ed è questo il messaggio che vuole lanciare nella sua lezione: gli scarti, come le guance, possono essere anche più buoni del migliore dei filetti.

Stella Shi

Origini cinesi e formazione nelle più grandi cucine italiane, Stella ha a Roma il ristorante Cu_cina che coniuga oriente e occidente. Con lei ci sarà la possibilità di imparare le migliori tecniche per grigliare piatti dall’indole cinese-italiana.

Sarah Cicolini

Abruzzese, ma romana d’adozione, Sarah è la chef di Santo Palato una trattoria di nuova generazione di Roma, che unisce i piaceri della cucina romana a cotture ragionate. Con lei si parlerà di tagli meno nobili e di come grigliarli al meglio.

Aurora Storari

Appassionata da sempre di cucina e degli ingredienti, Aurora inizia il suo percorso in maniera classica, in cucina. Poi, per provare a se stessa e a tutti che questo è un lavoro che va conosciuto a 360 gradi, si cimenta nella pasticceria, con risultati sorprendenti. Da qualche mese Aurora plasma i suoi dolci nella cucina di Chambre Séparée, il nuovo progetto di Kobe Desramaults. A Taste of Roma porterà, sperimentando, la sua idea di pasticceria alla brace, cercando di unire tecnica, ingredienti e calore estremo.

Roberto Liberati

Uomo molto particolare, basta sapere che prima di prendere in mano la macelleria di famiglia era addirittura vegetariano. Questo gli ha consentito però di vedere la materia prima in modo diverso, con enorme rispetto, agevolando allevamenti etici e biologici. La sua bottega è più di una macelleria, è il luogo di ogni delizia onnivora a Roma. Roberto e Aurora Storari parleranno insieme di pasticceria e carne.

Roy Caceres

Lo chef di Matemorfosi approfondirà le sue origini sud americane grigliando carne e frutta con salsa fredda battuta al coltello.

Jacopo Ricci e Piero Drago

Dopo una lunga esperienza insieme in alcuni ristoranti rinomati della Capitale, Jacopo e Piero aprono Jacopa, un posto in cui la sperimentazione di ingredienti e tecniche si intreccia a una creatività pura. A Taste of Roma presenteranno il loro piatto simbolo: un’anatra cotta intera sulla brace, compresa la testa, frattaglie e fois gras.

Prendere parte alla BBQ Experience è semplicissimo: i posti di tutte le sessioni saranno equamente suddivisi tra prenotazioni online (tasteofroma.it/bbq experience) e in loco (all’ingresso della BBQ Experience). I posti sono limitati, la prenotazione resta valida fino a 5 minuti prima dell’inizio dell’appuntamento e il costo è compreso all’interno del biglietto di ingresso di 16,00 €. Per i possessori del biglietto VIP e VIP Diners Club International sono disponibili Posti Priority (fino al raggiungimento capienza).

 

Kids@Taste

Taste of Roma è una kermesse dedicata a chi ama il buon cibo e desidera passare momenti di convivialità. Per questo motivo non potevano mancare iniziative pensate per i tanti bambini che ogni anno accompagnano i propri genitori all’evento. Kids@Taste propone divertenti laboratori in cui i più piccoli potranno giocare, imparare e divertirsi sotto l’attenta supervisione di esperti mentre i più grandi potranno godersi i piatti, le attività e tutta la magica atmosfera dell’evento più goloso di sempre. Moltissime le iniziative, come Orto da Asporto, Eco Pittura, Impastiamo in Allegria: Pizzette Fantasia, Baby Chef – Corso di Cucina in Inglese, Fame di Sapere, Ortaggi in Tutti i Sensi, Laboratorio Scienza in Credenza, Mangiatoie per Uccellini, L’arte in Tavola. Per partecipare ai diversi laboratori, è necessario recarsi dove si svolge Kids@Taste e prenotarsi. I posti sono limitati e il costo è di 6,00 € a bambino a corso.

 

 

TICKETS

Il costo del biglietto di ingresso rimane confermato anche quest’anno a 16,00 € (sono previste riduzioni per i più piccoli). Una scelta che conferma il desiderio di voler avvicinare sempre più persone a questa manifestazione e di permettere a tutti di degustare le prelibatezze proposte. L’acquisto del biglietto garantisce, oltre all’accesso all’evento, anche la possibilità di partecipare a tutte le attrazioni (previa prenotazione online/onsite).

Per un pubblico più esigente e desideroso di vivere l’evento nel massimo del comfort c’è la possibilità di acquistare il biglietto VIP. Il costo è di 60,00 € e all’interno sono previsti: Card Sesterzi precaricata con 25 euro, Posti Priority (fino al raggiungimento capienza) per le attività in programma (previa prenotazione online/onsite), accesso esclusivo all’area VIP Lounge by Diners Club International, aperitivo di benvenuto & appetizer in Vip Lounge, 1 “mini” cocktail by Tanqueray N° TEN e 1 caffè & 1 omaggio by Bondolfi Boncaffè.

Anche quest’anno è previsto il biglietto VIP Diners Club International. Riservato ai soli soci e titolari di carte Diners, prevede: cassa prioritaria al botteghino, ingresso prioritario all’evento, Posti Priority (fino al raggiungimento capienza) per le attività in programma (previa prenotazione online/onsite), accesso esclusivo all’area VIP Lounge by Diners Club International, aperitivo di benvenuto & appetizer in Vip Lounge, 1 “mini” cocktail by Tanqueray N° TEN e 1 caffè & 1 omaggio by Bondolfi Boncaffè. A questo si aggiungono tre ulteriori coccole esclusive: “meet & greet” (l’aperitivo con i grandi chef), open wine bar (bottiglie selezionate) e 2 portate di Taste of Roma servite in Lounge (piatti di ristoranti selezionati serviti in orari prefissati). Il costo è di 60,00 €.

I biglietti saranno in vendita su tasteofroma.it (già disponibili in prevendita) e in loco presso la biglietteria dell’ Auditorium Parco della Musica. Biglietteria ufficiale TicketOne.

Per pagare i prodotti e le consumazioni, è ritirabile gratuitamente presso le casse e tutti i Wine Bar la Card Sesterzi (ricaricabile con multipli di 5€).

 

  

TASTE OF ROMA

 

19/20/21/22 settembre 2019

 

Giardini Pensili

Auditorium Parco della Musica

Viale Pietro de Coubertin, 30

Roma

 

open

 

giovedì 19 settembre 19:00/24:00

venerdì 20 settembre 12:00/15:30 (su accredito) | 19:00/24:00

sabato 21 settembre 12:00/17:00 | 19:00/24:00

domenica 22 settembre 12:00/17:00 | 19:00/24:00

 

La biglietteria in loco aprirà un’ora prima dell’inizio dell’evento e chiuderà un’ora prima dell’orario di chiusura della manifestazione.

 

 

tasteofroma.it

Facebook @tastefestivalsitalia

Twitter @TasteOf_IT

Instagram @tastefestivalsitalia

Youtube @Taste Festivals Italia