ARROGANT SOUR, IL FESTIVAL DEDICATO ALLE BIRRE ACIDE

Come ogni anno i produttori di tutto il mondo di birre acide, incontrano i beer addicted in una tre giorni di degustazioni, forum e incontri tematici. In questa sesta edizione: sabato 2 giugno forum Tematici e una cotta pubblica, domenica 3 giugno, oltre alle birre, sarà presente anche una selezione di vini naturali fatta in collaborazione con l’Ortica Garden Wine di Bologna.

L’animo acid-punk di questo festival ha conquistato, in cinque edizioni, il cuore e il gusto di più di 20.000 partecipanti. Arrogant Sour Festival si pone come nodo centrale di incontro per gli esperti del settore e gli appassionati che arrivano da diverse parti del mondo per dedicarsi a 3 giorni di tasting, forum, workshop dedicati alle birre acide. Birrifici europei e americani, in un ricco programma d’iniziative ed eventi: oltre ai publican saranno ospiti alcuni tra i più noti birrai che racconteranno qualcosa della loro storia e con cui si potranno scambiare due chiacchiere davanti a una buona birra. 180 birre alla spina provenienti da Europa e Stati Uniti, 1 Beershop e non mancheranno nemmeno quest’anno la birra acida più celebre al mondo, la Cantillon, e il suo patron Jean Van Roy.

Dal venerdì 1° giugno a domenica 3 (presso il Chiostro della Ghiara a Reggio Emilia), si terranno 6 forum tematici, con produttori e assemblatori, focus sulle antiche tradizioni che hanno scritto pagine importanti per il mondo della birra e sui nuovi approcci nel panorama europeo e internazionale, tutti con traduzione simultanea in cuffia. Tra i nomi di spicco Lorenzo “Kuaska” Dabove che farà da moderatore in alcuni appuntamenti, e Davide Comaschi, maître chocolatier campione del mondo, già noto per le sue collaborazioni televisive, con alcuni dei sui collaboratori della Chocolate Academy Milano.

Tante le novità di questa edizione tra cui: domenica 3 giugno sarà possibile testare una selezione di vini naturali, fatta in collaborazione con l’Ortica Garden Wine di Bologna e sarà presente uno stand curato da Manifatture Sigaro Toscano, che ci riserverà diverse soprese nel week end. Per chi deciderà di portare tutta la famiglia, nelle giornate di sabato e domenica, dalle 15:00 alle 19:00 sarà anche possibile fruire di un servizio di intrattenimento per i più piccoli.

A chiudere tutte e tre le giornate ci sarà l’immancabile palco del festival che vedrà esibirsi 8 formazioni live che spazieranno dal punk al rockabilly al blues, per accontentare anche i palati più difficili. La tre giorni ai chiostri sarà quindi una occasione perfetta per celebrare le buone birre, il buon cibo e la buona musica, ma soprattutto la produzione di altissima qualità e la materia prima d’eccellenza in tutti questi ambiti, che da sempre contraddistinguono L’Arrogant Sour e ciò che vi ruota intorno.

Tutte le news nei giorni di festival potranno essere seguite anche attraverso i social media e in particolare Facebook, Twitter e Instagram o cercando gli hashtag #ArrogantSourFestival e #SourFamily.

 

www.arrogantsourfestival.com