CONTESSA MAGGI 2007 MONTENISA ANTINORI

La Tenuta Montenisa al Borgo di Calino frazione di Cazzago San Martino, uno dei borghi più antichi della Franciacorta, era privilegio del vescovo di Brescia, il quale lo cedette nel XII sec alla famiglia Calini. E’ una tenuta di 60 ettari di cui 12 ettari a vigneto sulle colline di Santo Stefano con annessa una villa bellissima, il palazzetto Maggi, sorto nel XVI sec, decorata con affreschi campestri cinquecenteschi di Lattanzio Gambara, pittore bresciano del tardo Rinascimento. C’è anche una magnifica corte e la millenaria chiesetta di Santo Stefano, immersa tra i vigneti sulla sommità del colle che domina il borgo. Verso fine ‘800 Lavinia Calini, sposa di Gaetano Maggi, ereditò questa proprietà che i Conti Maggi dal 1999 affideranno alla gestione dei Marchesi Antinori, i quali decidono di iniziare a produrre spumanti nel cuore della Franciacorta. Il primo vino fu prodotto nel nel 2004. Etichette semplicemente straordinarie, dalla Cuvée Royale al Blanc de Blancs, passando al Contessa Maggi, al Conte Aimo e chiudendo con il Satèn Donna Cora.

 

James’ Tasting

Contessa Maggi 2007 Montenisa Antinori

93/100

 

Franciacorta Docg Riserva, Chardonnay 70% e Pinot Nero 30%

Colore dorato luminoso, l’aroma si apre su toni morbidi, a tendenza dolce, con accenti tostati e frutta matura, nocciola e mandorle tostate, torta di mele e arance candite, floreale di glicine. Il palato è complesso, ampio e vellutato, con i toni evoluti in evidenza, poi carbonica e cremosa. È un vino strutturato e persistente la cui personalità esprime la più classica tradizione di questa terra.

 

 

tenutamontenisa.it