CONZAL NOSIOLA TRENTINO 2018 CAVIT

Cavit è una realtà esemplare di consorzio di secondo grado. Situata nel cuore del Trentino, a Ravina di Trento, riunisce dieci cantine sociali, collegate ad oltre 4.500 viticoltori distribuiti su tutto il territorio, dalle quali riceve e seleziona le materie prime prodotte, controllando ogni fase, dalla raccolta, fino alla commercializzazione. Con un’area vitata pari a oltre il 60% dell’intera superficie trentina, è un esempio unico in Italia di know-how delle più avanzate tecniche di viticoltura e di ricerca enologica d’avanguardia. Cavit ha una quota export che sfiora l’80% dell’intera produzione e negli Stati Uniti è il marchio di vino italiano più diffuso.

 

James’ Tasting

Conzal Nosiola Trentino 2018 Cavit

90/100

 

Prende il nome dal trentino conzàl, piccolo recipiente in legno a cono utilizzato un tempo dai viticoltori locali per trasportare a spalla l’uva durante la vendemmia nelle zone di altura. Un nome evocativo scelto per sottolineare la limitata quantità in cui oggi vengono prodotte le pregiate uve di Nosiola, vitigno autoctono presente in Trentino sin dal 1500. I vigneti di provenienza del Conzal sono situati in collina, a circa 350 metri di altitudine, sui Monti di Calavino, la zona di coltivazione più rinomata per la Nosiola: una dorsale scolpita dal ghiacciaio con suoli profondi, calcarei, marnosi e ben drenati, e un clima sempre ventilato che favorisce una maturazione ottimale dei grappoli.

Ottenuto dalla vinificazione in purezza di sole uve Nosiola, è un bianco dalla delicata struttura, vino fresco, di straordinaria delicatezza all’olfatto, con l’impronta fruttata di albicocca e mela verde e un bel bouquet di fiori bianchi. Di notevole piacevolezza al palato, sapido, bella freschezza gradevole ed elegante.

 

cavit.it