JAMES’ TASTING: DUCA ENRICO 2011

Ho avuto la fortuna di degustare negli anni quasi tutti i millesimi di Duca Enrico. Ogni volta, a seconda delle differenze tra le varie annate (per la verità molto sottili), ogni nuova etichetta parla di “nobiltà” vera. Il Duca Enrico di Duca di Salaparuta è un vessillo lucente delle straordinarie potenzialità della Sicilia enoica. Se poi questa meraviglia ha molti lustri alle spalle (la prima annata è del 1984) allora un grande vino si trasforma naturalmente in “aristocrazia” allo stato puro.

 

JAMES’ TASTING

DUCA ENRICO 2011

95/100

Il Duca Enrico è un Nero d’Avola in purezza che nasce nella Sicilia centro-meridionale, nel Comune di Butera e più precisamente nella Tenuta si SuorMarchesa, zona vocatissima per questo iconico vitigno. Grazie ad un lungo e sapiente affinamento in legno e in bottiglia, il Duca Enrico è una certezza assoluta: un vino di grande complessità, dotato di uno stile inconfondibile. Prima di tutto l’equilibrio mirabile di ogni sua componente: all’aroma esprime suadenti nuance di ciliegia, mirto, spezie, caffè e cioccolato, il tutto fuso in una sensazione di grande potenza ma anche estrema eleganza. Al palato la sensazione è assoluta: pulizia, profondità, tra note di pepe e soffi amaricanti. Il tannino è di chirurgica precisione, cesellato in una pietra scura e vulcanica da un grande artista. Nonostante una personalità imponente, Duca Enrico si offre con agilità, senza barriere: la bottiglia esaurisce il suo raffinato contenuto molto velocemente …

 

duca.it