JAMES’ TASTING: MARCHESI GONDI TENUTA BOSSI

La Tenuta Bossi, di proprietà della famiglia Gondi sin dal 1592, è famosa fin dal rinascimento per il suo vino. E’ situata, infatti, sulle boscose colline a Nord-Est di Firenze, nel cuore del “Chianti Rufina”, zona vitivinicola famosa fin dal Rinascimento. Le prime testimonianze storiche dei vini dell’odierno Chianti Rufina, risalgono ai primi anni del XV secolo. Una delle tenute più importanti dei Gondi è la Villa Bossi a Pontassieve, che la famiglia possiede ancora oggi dal 1592, data in cui Bartolomeo di Bernardo Gondi acquistò la tenuta dalla famiglia Tolomei. Tra il ‘700 e l’800 sia la villa che la cantina furono ristrutturate e ampliate, furono annesse anche delle proprietà vicine.

Nel ‘900 iniziarono la trasformazione della conduzione dalla forma mezzadrile alla conduzione diretta con salariati e la relativa trasformazione fondiaria iniziando a usare nuove tecnologie ed attrezzature meccanizzate. Sono stati tra i precursori dell’attività agrituristica trasformando parte delle case coloniche, in appartamenti finemente curati. Gli attuali proprietari sono il Marchese Bernardo Gondi e la sorella Donatella coadiuvati dai figli di Bernardo, Gerardo e Lapo, che continuano la tradizione familiare cercando di mantenere quanto hanno sempre fatto i loro antenati: mantenere l’integrità e la bellezza del ambiente e della natura, in cui è inserita l’azienda e proseguire nella filosofia che ha sempre contraddistinto la Tenuta Bossi, cioè la continua ricerca di una qualità altissima dei prodotti che viene ottenuta con lavorazioni attente e con il costante miglioramento di tutti i fattori produttivi.

Nei 19 ettari di vigneto viene prodotta uva Sangiovese, Colorino di un clone autoctono, che viene qui riprodotto da oltre 100 anni, Merlot, Cabernet Sauvignon, Trebbiano Toscano, Chardonnay e Sauvignon bianco. Queste uve, coltivate nel rispetto dell’ambiente e raccolte a mano, con particolare cura, vengono vinificate nelle antiche cantine a volta che si trovano nel sottosuolo della Villa.

 

James’ Tasting

Marchesi Gondi Villa Bossi Chianti Rufina Docg Riserva 2015

90/100

Ematico e materico all’aroma, un frutto rosso concentrato, pieno e succoso, poi le spezie che ritroviamo subito al palato, tagliente e vegetale, fresco con spunti acidi, dotato di ottima struttura.

 

James’ Tasting

Marchesi Gondi Ser Amerigo 2013

92/100

Un frutto intenso e concentrato, freschissime note di mora, soffi balsamici di anice e liquirizia, un’aroma molto equilibrato e pulito. Una leggera nota tostata rende più complesso il profumo. La bocca è fluida e morbida, di grande stile, equilibrata e pulita.

 

James’ Tasting

Marchesi Gondi Fiammae Rosso Colli Toscana Centrale IGT 2016

92/100

Vegetale e fruttato, intenso e fresco, di grande equilibrio. L’aroma è un ventaglio di sensazioni complesse, a tratti anche agrumato: viola, mirtillo e macchia mediterranea. Al palato è intenso e profonda, vellutato e morbida, di grande pulizia.

 

James’ Tasting

Marchesi Gondi Mazzaferrata 2013

93/100

Aroma particolarmente suadente, tra note fresche e di grande pulizia: erbe aromatiche, menta, macchia mediterranea. Poi un entra prepotente un frutto rosso concentrato e delicatissimo: ribes, fragola di bosco. Infine note di caffè e di sottobosco. Al palato è fluido, scorrevole, ma anche muscoloso. Il tannino è setoso, la bevibilità straordinaria.

 

gondi.com