QUINTORÉ 2016 GUALDO DEL RE

Gualdo del Re, nata nel 1953, è condotta sin dagli anni ottanta da Nico Rossi e della moglie Teresa: siamo a Suvereto, uno dei borghi medievali più belli d’Italia, chiuso ad anfiteatro nella val di Cornia. L’azienda prende il nome dal tedesco wald (bosco), termine che definisce un luogo di particolare bellezza.

I vigneti, situati tra le colline maremmane con piante che hanno un’età media di quarant’anni, godono di un microclima unico e si sviluppano su terreni di natura ciottolosa, argillosa, a bassa fertilità, coltivate secondo i criteri dell’agricoltura biologica, non vengono quindi usati concimi chimici e diserbanti, tutto segue i ritmi della natura. Gualdo del Re si estende su una superficie totale di 45 ettari, 25 dei quali vitati, con una bassa resa per ettaro e produce circa 100.000 bottiglie.

 

James Tasting

Quintoré 2016 Gualdo del Re

95/100

Un Merlot di alta gamma, frutto di una selezione di uve provenienti da una parcella della tenuta dalle particolari caratteristiche. Colore rosso rubino profondo con sensazioni avvolgenti di confettura di frutta rossa, marasca, ribes nero e mora, emergono anche delle note speziate, cacao e sentori minerali. Al palato è strutturato, rotondo, ben equilibrato tra freschezza e morbidezza, ottima trama tannica con tannini vellutati e un finale di lunga persistenza e sapidità.

 

gualdodelre.it