TERRA DI MONTEVERRO 2014 MONTEVERRO

Monteverro, cantina di Capalbio nata nel 2003 e dolcemente adagiata sulla Costa d’Argento in una zona di confine tra la Toscana e il Lazio, è un piccolo tesoro nascosto, circondato da una natura incontaminata ed emozionante. In questo piccolo paradiso si dipanano i filari di viti della tenuta, tra vitigni autoctoni come il Vermentino e internazionali come il Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Merlot e Petit Verdot, coltivati seguendo le regole della coltivazione biologica fin dalla fondazione e con la certificazione a partire dal 2019.

Quando il cielo è terso da queste colline dal terreno sassoso di argilla rossa, si vede il mare in lontananza e si respirano i profumi di questa terra autentica. A tutto questo si aggiunge il valore delle persone, che lavorano con passione e dedizione, senza mai scendere a compromessi: coltivazione biologica lavorazione manuale; selezione delle uve in fase di vendemmia, per portare ogni vitigno, ogni terroir e ogni annata alla sua massima espressione, con tecniche di vinificazione innovative; un’accurata gestione del suolo.

Azienda di 50 ettari, circa 40 vitati, 200.000 bottiglie l’anno, 6 etichette tra cui 4 rossi e due bianchi e vini unici che traggono ispirazione dai grandi Cru, ma “rivisitati” alla luce del sole e del suolo tipici di questo territorio.

 

 

James’ Tasting

Terra di Monteverro 2014 Monteverro

91/100

40% Cabernet Sauvignon, 35% Cabernet Franc 20%, 5% Merlot e Petit Verdot. Color rosso rubino compatto, aromi fruttati di lamponi, ribes, note di cioccolato, piacevoli sfumature balsamiche, mentolate e aromatiche, sentori speziati, inchiostro di china, tabacco e cacao. Al palato è strutturato, fresco, setosa tannicità, bella sapidità, di piacevole beva e un finale persistente e fruttato. Vino morbido dall’eleganza minerale innata.

 

monteverro.com