Amarone e Valpolicella Superiore Tedeschi inaugurano Sorsi d’Autore 2017

Anche quest’anno Tedeschi parteciperà a Sorsi d’Autore, la manifestazione organizzata da Fondazione Aida che celebra la cultura, l’eccellenza enogastronomica, il patrimonio artistico e paesaggistico veneto con numerosi ospiti, degustazioni e visite guidate. L’edizione 2017 della rinomata manifestazione, ormai giunta alla 18° edizione, inizierà il 22 giugno e si concluderà il 2 luglio, con un programma ricco di appuntamenti.

Ai vini Tedeschi, Capitel Nicalò Valpolicella DOC Superiore e Amarone della Valpolicella DOCG, è stata affidata la serata d’inaugurazione della rinomata kermesse nella meravigliosa cornice di Villa Cordellina Lombardi, incantevole dimora a Montecchio Maggiore, affrescata da Gianbattista Tiepolo.

Ospite della serata il Maestro Giuseppe Vessicchio che presenterà La musica fa crescere i pomodori, libro scritto a quattro mani con Angelo Carotenuto, che evidenzia gli effetti positivi dell’ascolto di musica sull’uomo ma anche su tutti gli esseri viventi, piante incluse.

L’ascolto delle esigenze della natura e dei tempi della terra è da sempre un punto fermo per Tedeschi: l’azienda, infatti, dal 2010 ha avviato un’importante opera di studio pedologico dei vigneti (zonazione e caratterizzazione) nella Tenuta Maternigo e nei vigneti di proprietà della zona Classica, a cui si è aggiunta la ricerca sulla caratterizzazione aromatica dei vini prodotti da diversi vigneti, condotta in collaborazione con il Dipartimento di Biotecnologie dell’Università di Verona.