CITTAMANI RACCONTA L’INDIA DI RITU DALMIA

Ogni cambio di stagione è l’occasione per la Chef Ritu Dalmia di portare da Cittamani, il suo ristorante milanese di cucina indiana moderna dalle contaminazioni italiane, nuovi sapori e profumi che raccontano la sua personale interpretazione dei piatti della sua terra. La cucina di Cittamani parla di un’India unica per la nostra città, qui Ritu Dalmia è libera di esprimersi e di raccontare la propria interpretazione dei piatti più tradizionali, preparati nelle case, secondo la propria esperienza, fatta di viaggi e di passioni: per l’Italia, per il rispetto della materia prima, per le verdure, per il giusto dosaggio delle spezie, per i sapori ben definiti, per le proprie origini.

Sesame crusted peas artichoke and fig seekh

Il nuovo menù di Cittamani racconta l’autunno attraverso la scelta di piatti a base della migliore materia prima di stagione, gli ingredienti che lo compongono sono per la maggior parte di provenienza italiana, da ogni Regione e da ogni produttore arriva solo il meglio. Le ricette sono quelle della più autentica cultura culinaria indiana, così come le spezie, che provengono rigorosamente dall’India, l’interpretazione è quella unica e personale di Ritu Dalmia.

Naan con formaggio di capra e cumino

 

Kichidi di lenticchie gialle e riso con crema al limone, papadum e bharta (purea indiana) di melanzane

 

Cappesante in crosta di papadum con confettura di limoni

Per citarne alcuni, impossibile resistere al Sesame crusted peas artichoke and fig seekh (un involtino di piselli, carciofi e fichi secchi in crosta di sesamo con mousse di noci), al Naan con formaggio di capra e cumino, alle Cappesante in crosta di papadum con confettura di limoni, al Kichidi di lenticchie gialle e riso con crema al limone, papadum e bharta (purea indiana) di melanzane o ai Petti d’anatra confit, salsa yakhani e porcini al masala (foto cover).

In autunno ogni anno l’India s’illumina per celebrare una delle sue festività più significative, il Diwali, o

 

www.cittamani.com