Fattoria Mantellassi, ovvero l’arte del buono e del bello

Musica e vino, due mondi sensoriali che da sempre si accomunano.
Sarà per via di quelle “note” che entrano a pieno titolo nel vocabolario del vino, sarà perché un brindisi ha celebrato nei secoli opere liriche e arti figurative ma, da sempre, questo matrimonio continua ad essere perfetto.

Fattoria Mantellassi, bottiglia di LucumoneMartedì 25 aprile si è svolta al Teatro di Scansano, quello che osiamo definire un assaggio, visto il tema, di quello che sarà il grande evento dell’estate: la rassegna di ventidue concerti nel segno del Morellino, nei suoi luoghi e con le sue eccellenze. La prima serata è stata particolarmente suggestiva, un appuntamento speciale per ricordare il re della Thailandia Rama IX, morto nel 2016.

Per l’aperitivo della manifestazione, di nome e di fatto, uno dei protagonisti è stata Fattoria Mantellassi, l’azienda produttrice del Morellino di Scansano DOCG che ha allestito un ricco buffet di prelibatezze locali innaffiate da due delle sue etichette più prestigiose: il bianco Lucumone e il rosato Maestrale.