Firriato tra i protagonisti del Wine Spectator Grand Tasting 2017

È in corso, negli USA, uno dei più esclusivi e prestigiosi eventi del vino internazionali. Il Wine Spectator Grand Tasting 2017, ha avuto avvio, il 6 maggio con la prima tappa di Las Vegas, per proseguire poi il 9, con Chicago, e chiudersi, infine, a Miami, il 12 maggio.

Una settimana importante per chi, come Firriato, intende presidiare il mercato più importante del vino nel mondo e che vede proposte in degustazione oltre 240 grandi etichette che hanno ottenuto un punteggio superiore ai 90 punti su 100.

A rappresentare Firriato in tutte e 3 le tappe del Grand Tasting, sarà l’annata 2013 dell’Harmonium, un vino emblematico per la storia produttiva dell’azienda della famiglia Di Gaetano, tra le più conosciute ed apprezzate dalla critica enologica internazionale.

“È certamente il più aristocratico dei nostri rossi. – spiega Federico Lombardo di Monte Iato, responsabile operativo di Firriato – Con questa etichetta iconica, abbiamo contribuito a rendere celebre l’eccellenza enoica della Sicilia e, soprattutto, il Nero d’Avola, vero campione della nostra viticoltura”.