UN NUOVO BORGOGNA NEL CATALOGO SAGNA

Il Mercurey Premier Cru Clos des Myglands Monopole è l’ultimo ingresso della celebre Maison Faiveley nel catalogo Sagna. Il villaggio di Mercurey, nel cuore della Côte Chalonnaise, è una delle principali denominazioni della Borgogna. Nascosto dalle colline e protetto dai venti umidi, il villaggio e le sue vigne si protraggono fino al vicino villaggio di Saint-Martin-sous-Montaigu. Menzionato per la prima volta in diversi scritti del 312 d.C., da allora la sua importanza non ha mai smesso di crescere. Nel 1400 è presente anche sulla lista dei vini per il Duca di Borgogna, nella sua residenza di Arras. Veniva venduto come un “vino di Beaune” dai commercianti, proprietari di vigneti in Mercurey, abili a riconoscerne le caratteristiche e promuoverle oltre i confini regionali e nazionali. I vini che beneficiano della denominazione «Mercurey» sono considerati come il fiore all’occhiello dei vini della «Côte Chalonnaise». AOC dal 1936, Mercurey è situato ad una altezza che va dai 230 ai 320 metri s.l.m. I suoli si contraddistinguono per la presenza di marne ricche di pietra calcarea di tipo Oxfordiano, infatti in questi terreni bianchi calcarei misti ad argille rosse le viti sono nel loro habitat naturale.

 

CLOS DES MYGLANDS

Il nome di questo monopole proviene probabilmente dall’inglese “My Land”, dato da un dignitario inglese. Ovviamente 100% Pinot Noir, la parcella, circa 6 ettari, ha esposizione a Sud-Est. Al naso sviluppa aromi di frutti neri e rossi accompagnati da note di legno e fumé. Al palato troviamo un vino di bella ampiezza dai tannini vellutati. I sapori intensi e golosi di frutta sono armoniosamente combinati tra loro per offrire un vino serico e caldo.

 

 

sagna.it