I colori autunnali nei castelli e nei giardini di Berlino

Questo è il momento ideale per ammirare paesaggi naturali mozzafiato e per sfruttare le ultime tiepide giornate dell’anno per un weekend a spasso per l’Europa.

Un’occasione perfetta quindi per visitare i giardini e i castelli prussiani, a poca distanza da Berlino. Le residenze antiche e maestose dei re prussiani accanto ad una vegetazione rigogliosa, che proprio con l’autunno cambia i suoi colori, offrono uno spettacolo emozionante soprattutto in questo periodo dell’anno.

Castello di Rheinsberg (Photo credits Leo Seidel)
Castello Sanssouci (Photo credits Alisha Sojka)
Park Sanssouci (Photo credits Alisha Sojka)
Castello Sanssouci (Photo credits Alisha Sojka)
Castello di Charlottenburg (Foto credits Hans Bach)
Potsdam, libreria gotica (Foto credits Hans Bach)
Potsdam, Palazzo di Marmo nel Nuovo Giardino (Foto credits Hans Bach)
Potsdam, Castello di Sacrow (Foto credits Hans Bach)
Potsdam, giardino Casa Rossa (Foto credits Hans Bach)
Potsdam, Park Sanssouci (Foto credits Hans Bach)
Potsdam, Park Sanssouci (Foto credits Hans Bach)
Potsdam, Park Sanssouci (Foto credits Hans Bach)
Berlino, Giardini del Palazzo di Charlottenburg, Belvedere (Photo credits Leo Seidel)

Per una gita completamente all’insegna della natura, infatti, nel Palazzo Sanssouci a Potsdam si trova l’Orangerie, costruita dai re Prussiani per proteggere le piante esotiche dalle rigide temperature dell’inverno, una delle più grandi d’Europa insieme a quella di Vienna e di Versailles.

L’Orangerie diventa quindi, con le sue piante lussureggianti, una delle attrazioni più amate dai visitatori durante l’autunno o l’inverno. Ad esempio è possibile scoprirne tutti i segreti grazie ad un tour guidato dove i visitatori possono scoprire come vengono curate le piante o la storia dell’edificio voluto da Friedrich Wilhelm IV, oppure ancora come sono fatte e come funzionano le sale che ne garantiscono il riscaldamento tutto l’inverno.

 

Info: www.spsg.de