Yannick Alléno nuovo ambasciatore di Hublot

A Courchevel, in occasione dello Slalom Hublot & Cheval Blanc Courchevel, Philippe Tardivel, Chief Marketing Officer, e Benoit Lecigne, General Manager Francia, Benelux, Regno Unito, Irlanda, Europa dell’Est e Scandinavia, hanno dato il benvenuto a nome di Hublot a Yannick Alléno, chef francese due volte tre stelle Michelin e nuovo ambasciatore del marchio orologiero svizzero.

Yannick Alléno

Nato in una famiglia di ristoratori, Yannick Alléno si appassiona alla cucina fin dalla più tenera età. Nel 2013 lo chef parigino crea il movimento “Cuisine Moderne“, un approccio visionario e rivoluzionario all’arte culinaria, di cui getta le basi in diversi libri della collezione Réflexions d’un cuisinier. Yannick Alléno gestisce attualmente sedici ristoranti in tutto il mondo, tra cui due ristoranti tre stelle Michelin, il 1947 presso l’hotel Cheval Blanc di Courchevel e il Pavillon Ledoyen di Parigi, e coniuga terroir e modernità in quattro continenti. Incarna perfettamente i valori a cui Hublot è legata: la passione, il rigore e l’impegno. “Sono molto onorato di far parte della famiglia Hublot e di rappresentare la cucina in questo pool di eccellenza. Il nostro mestiere si basa spesso sulla precisione orologiera e condividiamo i valori fondamentali della tradizione e dell’innovazione” ha affermato Yannick Alléno.

Non poteva esserci miglior luogo di Courchevel 1850 per annunciare questa partnership eccezionale, una stazione sciistica dove, la scorsa stagione, il marchio orologiero ha riaperto la sua boutique su rue du Rocher: ridisegnata come uno chalet alpino, unisce tradizione e modernità nel pieno rispetto del DNA di Hublot. Un resort in cui Hublot ha stretto una solida partnership con la ESF Courchevel 1850 e la Maison Cheval Blanc Courchevel.

Yannick Alléno e Philippe Tardivel

È con questi due partner che Hublot ha organizzato il 28 febbraio, per il nono anno consecutivo, il suo famoso Slalom in un’atmosfera calorosa, familiare e gourmet. Mentre un centinaio di partecipanti, ciascuno accompagnato da un istruttore dell’ESF Courchevel 1850, ritmavano le curve per aggiudicarsi questa gara di regolarità e precisione, i loro tifosi hanno potuto degustare, in una cornice di ghiaccio e fuoco, una gustosa “merenda 3 stelle », preparata dallo chef Yannick Alléno e dal Cheval Blanc Courchevel. Popcorn, crêpes savoiarde, cialde e biscotti ispirati a Hublot, marshmallow fatti in casa nei colori del Cheval Blanc Courchevel: giovani e meno giovani si sono concessi queste delizie accompagnate dalla cioccolata calda e dal vin brulè del Cheval Blanc Courchevel.

Per concludere questa giornata ricca di emozioni, i partecipanti sono stati invitati al Cheval Blanc Courchevel, il lussuoso palazzo della stazione sciistica dove Yannick Alléno lavora da 8 anni, a capo dell’offerta gastronomica con il ristorante Le Triptyque e soprattutto con il ristorante Le 1947. È in questo rifugio intimista (solo 22 coperti) che lo chef dispiega tutto il suo talento, facendo entrare nella modernità la grande cucina dell’Alta Savoia. Dai suoi fornelli, dove ogni dettaglio entra nel piatto con precisione millimetrica, nascono armonie inaspettate e senza precedenti, emozioni pure.

Durante un cocktail ai sapori di montagna ideato da Yannick Alléno al Bar, gli ospiti hanno partecipato ad una sessione di “cucina dal vivo” e degustato un inedito “Sushi alpino” preparato davanti a loro. Musica dal vivo e danzatori del fuoco hanno animato la serata, all’insegna della fusione tra Terroir e Modernità. L’Arte della Fusione, il motto di Hublot, accomuna la Maison svizzera e lo Chef, che ieri sera hanno siglato la loro collaborazione. Dopo aver flambato al genepì un dolce a forma di montagna accompagnato dalla H stilizzata di Hublot, il Chief Marketing Officer Philippe Tardivel ha consegnato simbolicamente a Yannick Alléno, chef due volte tre stelle Michelin, il grembiule di orologiaio Hublot ricamato con il suo nome.

 

HUBLOT

Hublot Chalet-Boutique Courchevel

“Hublot- Un modo diverso di procedere” affermano gli estimatori di questa azienda svizzera unica, in cui ogni istante si proietta nel successivo con una rapidità sorprendente. Un sogno, una crescita avviata e sviluppata da Jean-Claude Biver, Presidente di Hublot insieme a Ricardo Guadalupe, CEO della società, che hanno portato il brand ad uno straordinario successo, una storia in cui Big Bang, Classic Fusion, Spirit of Big Bang e Manufacture Pieces rappresentano i simboli di una tradizione in movimento. Dalle grandi complicazioni orologiere, passando attraverso la ricerca e la fabbricazione di nuovi materiali, fino a collaborazioni a livello internazionale come con il Campionato del Mondo di Calcio FIFA™ e la Ferrari, Hublot rappresenta “Arte della Fusione”, tra cultura orologiera e sviluppo tecnico d’avanguardia, tra passato e futuro. Dal punto di vista commerciale, Hublot conta più di 80 boutique esclusive agli indirizzi più prestigiosi (Ginevra, Cannes, Saint-Tropez, Parigi, Londra, Berlino, Mosca, New York, Miami, Beverly Hills, Las Vegas, Singapore, Shanghai, Pechino, Hong Kong , Dubai, Abu Dhabi, Kuala Lumpur, Ginza, Francoforte, Zermatt).

Info www.hublot.com

 

CHEVAL BLANC COURCHEVEL

Yannick-Alléno di fronte al Cheval Blanc Courchevel

Nel cuore delle Alpi francesi, nella cornice del prestigioso Giardino Alpino, il Cheval Blanc Courchevel nasce come un rifugio di lusso sulle vette. Le trentasei camere e suite offrono accesso diretto ai piedi al più vasto comprensorio sciistico del mondo, l’area delle Tre Valli. Con la sua atmosfera calda e decisamente contemporanea, il Cheval Blanc Courchevel reinterpreta il soggiorno ad alta quota con audacia e modernità. Una Maison intima e accogliente dove è bello incontrarsi e lasciarsi andare. La Maison ospita una Spa Cheval Blanc che offre trattamenti e massaggi esclusivi firmati Guerlain. L’arte culinaria proposta da Yannick Alléno si declina in molti modi, in particolare nel 1947 à Cheval Blanc, un ristorante gourmet premiato con tre stelle Michelin e nel Triptyque, che offre un menu autentico e gourmet in qualsiasi momento della giornata. Il Bar e la sua sala fumatori offrono un momento di relax in un’atmosfera calda e conviviale; i più piccoli, invece, si divertiranno al Carrousel e al Paddock, luoghi di intrattenimento pensati appositamente per loro.

 

Cheval Blanc Courchevel, Le Jardin Alpin

73120 Courchevel 1850, Francia

www.chevalblanc.com