L’INVERNO AL GRAND HOTEL ROYAL E GOLF DI COURMAYEUR

Il Royal, hotel cult nel cuore di Courmayeur da oltre 160 anni, si prepara alla stagione invernale 18/19 con proposte sempre più complete, avvincenti e raffinate: un nuovo Bistrot e una Terrazza accogliente, un’offerta spa&beauty inedita e raffinata, una Driving Experience adrenalinica, una gamma di servizi ancora più ampia e pensata per foodlover, sportivi, amanti del relax e famiglie italiani e stranieri. In cucina raddoppiano creatività e talento, i ristoranti si fanno in tre per offrire un percorso enogastronomico completo.

Paolo Griffa

L’Hotel Royal è da quasi due secoli una vera e propria icona in tutta la Valle d’Aosta: è nel cuore della città di Courmayeur, elegantemente accogliente, e rinomato per la qualità dei servizi che offre alla propria clientela. Tante novità, a partire dalla nuova alta cucina del Petit Royal, al ristorante Grand Royal che raddoppia con l’aggiunta di una sala Bistrot; alla Terrazza arricchisce le sue proposte con degustazioni di tipicità valdostane e alpine. Confermata la super brigata che ha debuttato a giugno: Paolo Griffa Executive Chef del Grand Hotel Royal e Chef del Ristorante Petit Royal è affiancato da Andrea Alfieri alla guida del ristorante Grand Royal e supportato da un altro ottimo ingresso, la sous-chef Roberta Zulian, finalista del Bocuse d’Or 2017. “Per questo progetto, ho intenzione di far confluire al Grand uno stile elegante, colto e generoso, prediligendo le materie prime dell’intero arco alpino unendole a grandi pesci e carni. Mi ispirerò non solo alla grande cucina italiana, ma anche a quella internazionale” ci racconta Alfieri, noto chef lombardo con una importante esperienza nella cucina di montagna.

 

Driving Experience

A poca distanza dall’uscita dell’autostrada A5 Aosta-Courmayeur, in località Entrèves, si trova la Driving School del Grand Hotel Royal e Golf, dove gli appassionati della guida sportiva possono cimentarsi su un tracciato modificabile in base alle necessità. La pista principale è dotata, infatti, di un impianto d’innevamento artificiale e d’irrigazione, che consente di creare le condizioni ideali per testare la guida su asfalto bagnato, su ghiaccio, su neve e in notturna, grazie al versatile sistema d’illuminazione. L’area si estende per 300 metri in lunghezza e 160 in larghezza, consentendo un ampio sviluppo polifunzionale: dai corsi legati a progetti scolastici, ministeriali o regionali, alle presentazioni di auto da corsa fino agli eventi sportivi. I corsi di guida sportiva e quelli di guida sicura sono tenuti da uno staff d’istruttori professionisti, che alla conoscenza delle tecniche uniscono la capacità di accompagnare chiunque, dai neofiti agli esperti, in un percorso di apprendimento personalizzato. E’ presente anche una seconda pista di Karting con venti Kart CRG per adulti e quattro per bambini, che possono essere chiodati per divertirsi sul ghiaccio e sulla neve. A completare quest’esperienza fuori dal comune c’è l’eleganza del Club House, uno chalet su tre livelli, ideale per organizzare eventi e meeting.

  

Spa e Benessere

La Spa e Centro Benessere del Grand Hotel Royal e Golf ha fatto della filosofia olistica il suo punto di forza, integrando sapientemente estetica e salute. Coccolati dai trattamenti e dalle metodiche studiate da un’equipe medica, l’area è composta da sauna, bagno turco, frigidarium, docce emozionali, zona relax, cabine massaggi, una tisaneria e una splendida piscina esterna riscaldata con affaccio sul Monte Bianco, a cui è possibile accedere comodamente dall’interno. Tutti i prodotti utilizzati per i trattamenti, dai rituali del viso a quelli del corpo, sono provenienti da una selezione di marchi artigianali di altissimo livello. Seguendo il principio olistico di cura integrale del corpo e della mente, in un continuo scambio con la natura, questi prodotti vanno ben oltre la semplice cosmesi, attivando l’energia vitale e curativa già conosciute dagli antichi. Oltre ai trattamenti classici e Ayurvedici per single, l’equipe ha messo a punto dei percorsi su misura riservati alle coppie. Tra le novità si segnala una lezione studiata su misura nella quale una professionista dello staff insegnerà alla coppia come prendersi cura l’uno dell’altro con un dolce e rilassante massaggio.

 

Gourmet

Punto di forza da sempre, la ristorazione al Royal questo anno è ancora più diversificata e golosa. Il Royal è il paradiso per chi è a caccia di tradizione valdostana ma anche per gli amanti della cucina creativa di avanguardia. Lo Chef Paolo Griffa dirige i ristoranti della struttura: il Grand Royal, il Petit Royal e il nuovissimo Bistrot. Per il Petit Royal Paolo Griffa ha ideato la terza versione del menù Declinazioni, basato su un’idea insolita. Il menù è pensato come un regolo, un vero e proprio gioco per il commensale, che può comporre la propria portata scegliendo una o più materie prime o ispirazioni come il Cervo, Sottoterra, Foglie, Arancione, I love Aosta. Lo Chef comporrà numero e ingredienti dei piatti e delle diverse portate, in base alla scelta di ogni ospite. Il Grand Royal propone invece piatti legati al territorio di montagna e un menù degustazione che esalta i grandi ingredienti valdostani, interpretandoli in chiave moderna. Nel menù del Bistrot 20 piatti della tradizione valdostana, tra cui zuppa valtellinese, polenta, cardi al midollo con fontina, grandi piatti di carni, tradizionali primi e secondi di grande qualità. Il venerdì sera, inoltre, al Bistrot si porta in tavola il gran carrello dei bolliti: una selezione di sette diversi tagli di carne (dal cappello del prete al biancostato, alla gallina e cotechino) accompagnati da una varietà di salse che ne esaltano i sapori e serviti su una scenografica carrelliera Sambonet, un pezzo unico dell’argenteria del Royal. Oltre ai ristoranti, l’Hotel Royal propone una cantina con oltre 750 referenze, un oyster bar, una terrazza per aperitivi, degustazioni a tema.

 

www.royaldrivingexperience.com