MERANO: LA SPA SUI TETTI DELLA CITTA’

La conca di Merano tanto amata dalla principessa Sissi non ha perso il suo fascino e continua ad essere meta assoluta per il benessere e il turismo d’elite.
Era il lontano 1870 quando l’imperatrice Elisabetta d’Austria giungeva per la prima volta a Merano per soggiornare nel panoramico Castel Trauttmansdorff; vi tornerà quattro volte, richiamando la curiosità della nobiltà europea e affermando Merano come luogo altolocato di vacanza e benessere.
Una statua sulle Passeggiate d’estate e un sentiero panoramico che conduce dal centro storico di Merano a Castel Trauttmansdorff, voluti dai meranesi, ricordano l’iconica imperatrice.
In un secolo e mezzo l’offerta della località termale si è ampliata e scegliere dove soggiornare è un’impresa ardua tante sono le strutture di livello che si distinguono per l’accogliente ospitalità alto atesina, complici la bellezza di questa valle, la verdissima cornice delle cime circostanti e i 300 giorni di sole all’anno, ma anche la cura con cui la deliziosa cittadina sul Passirio è stata mantenuta.
Il nostro consiglio cade su HTM – Hotel Terme Merano, unica struttura termale sudtirolese, sorta di fronte alle terme con un ampio parcheggio sotterraneo.

Design lineare e materico, che porta la firma dell’archistar Matteo Thun, ha rappresentato la novità degli ultimi anni, divenendo una vera e propria Spa destination, con 139 camere e suite, ampie ed eleganti dotate di balconcino privato e realizzate in materiali naturali e ambienti comuni di grande fascino.
L’ideale per un appuntamento di piacere o di lavoro, a pochi passi dal centro di Merano.
Un’esperienza che non può prescindere dalla parte wellness con ben tre SPA a disposizione. La panoramica Sky SPA sul roof top, accessibile a chi ha più di 14 anni, sviluppata su 3.200 m2 con vista a 360° sui tetti di Merano, sul Kurhaus e le cime del Gruppo di Tessa, dove riscoprire la cultura europea e asiatica del benessere, attraverso i quattro elementi acqua, terra, fuoco, aria, che preservano vigore ed equilibrio.

Un’area panoramica, con una palestra completa di attrezzature all’avanguardia e un centro trattamenti dove lasciarsi cullare dai massaggi Tuina della Medicina tradizionale cinese, gli Shiatsu giapponesi, i riti polinesiani, Yoga Thai, balinesi, il detox body, l’antistress, gli impacchi speciali allo zenzero e alla crema caffè, i trattamenti alla papaia e Cristal body, da alternare con un bagno tonificante nella piscina a sfioro lunga 22 metri con acqua salina (32°-34°C) o ancora deliziarsi con la sauna finlandese, al fieno bio, il bagno turco e la sala relax con vista e caminetto.

Al pian terreno invece c’è la Garden Spa, dislocata su 1.250 m² nel giardino delle palme, con i Candle-light moments, gli Exotic Dreams, i servizi fisioterapeutici, le sedute con il personal trainer, oltre naturalmente alle saune, al bagno turco e alla piscina esterna riscaldata tutto l’anno a una temperatura di 32°. Ma non solo: indossando un braccialetto rilasciato al momento del check-in si può attraversare in accappatoio un tunnel riservato e raggiungere le Terme per godere delle diverse temperature e salinità di 25 piscine scegliendo fra i numerosi servizi benessere distribuiti su 50.000 mq nell’area interna ed esterna di quello che è considerato il più esteso parco termale d’Europa.

Attività tematiche hanno luogo con continuità nel corso dell’anno, come il ritiro yoga d’autunno previsto dal 12 al 15 novembre 2019: un pacchetto che prevede quattro giorni all’insegna del benessere di corpo, mente e spirito, immersi nella quiete del resort termale rivolto a tutti i livelli di pratica, per ritrovare il proprio potenziale, insieme ad istruttori certificati in yoga Hatha e Ashtanga, usufruendo di tutti i servizi dell’hotel.

L’Alto Adige è noto per l’ecosostenibilità e HTM – Hotel Terme Merano non è da meno con l’impiego di uno scambiatore che riutilizza l’acqua fredda per l’impianto di condizionamento e l’acqua dei frigoriferi per la vasca della piscina, l’utilizzo di detergenti bio e un consumo ragionato degli asciugamani nelle camere, insieme ad un uso esteso del legno e di prodotti a chilometro zero nei tre ristoranti; anche la pulizia è al primo posto dato che gli spazi vengono trattati periodicamente con una particolare macchina all’ozono che, in meno di due ore, sterilizza completamente camere e ambienti.

Di grande efficacia la proposta ristorativa, grazie all’ottimo lavoro fatto da Manuela Terragnolo, restaurant manager che, con una laurea in Psicologia in tasca e una solida esperienza wine & food, coordina con competenza e sensibilità il lavoro di 45 collaboratori tra sala e cucina.
C’è il ristorante Olivi, location d’atmosfera con poltroncine rosse in velluto, grandi vetrate che guardano alla piazza e tendaggi raffinati dove godere di un’autentica esperienza gastronomica, con cucina internazionale, mediterranea e sud tirolese, il Bistrò La Piazza e il Palm Lounge dove ritrovarsi per un aperitivo o un drink preparati dai barman in un’atmosfera rilassante e chic tra i cedri della terrazza, allietati da musica dal vivo.

Amo il mio lavoro – afferma Rudi Theiner, general manager del l’Hotel Terme Merano da otto anni – certo le giornate sono piene, occorre coordinare il lavoro dei collaboratori e dedicare tempo a ognuno degli ospiti e alle loro personali esigenze, ma è un bellissimo mestiere, ci dedichiamo con discrezione gli ospiti perché possano vivere un’esperienza di vacanza e totale relax e possano ricordarla a lungo. Tutto deve funzionare e se qualcosa non è andato bene dobbiamo risponderne e metterci in discussione. Ai miei collaboratori chiedo feedback continui perché mi segnalino eventuali criticità in modo tale che si possa agire immediatamente e il servizio sia sempre all’altezza delle aspettative. Ma quando serve intervengo personalmente, il 99% delle lamentele si risolvono parlando. Diamo molto peso al questionario che chiediamo di compilare ai clienti a fine soggiorno, è molto importante per noi e ci serve per tararci sul gradimento e le necessità di ogni singolo ospite, quando tornerà sapremo essere pronti”.

 

hoteltermemerano.it