GLI “SPIRITS 2019” DI MEREGALLI

Sono molte e tutte interessanti le novità 2019 di Meregalli riguardo agli spirits. La prima, di grande attrattiva, riguarda la Nao Spirits con l’introduzione a listino dei nuovi Indian Gin. Greater Than è il primo gin indiano creato da due esperti e giovani imprenditori, Anand e Vaibhay, che dopo tre anni di ricerca, sono riusciti a creare i primi gin indiani. “Nao”, che in Hindi vuol dire barca, vuol essere l’unione di spirits contemporanei con un po’ di eredità indiana. Il gin e l’India hanno un forte legame ripercorribile nella storia: infatti, il Gin Tonic fu proprio creato lì dai colonizzatori britannici.

Fondamentale la ricerca fatta sul ginepro: per il Greater Than è importato, mentre per Hapusa, dopo varie ricerche è stata scelto un ginepro himalayano. Greater Than Gin è l’unico London Dry Gin prodotto in India. Le botaniche provenienti da tutto il mondo vengono distillati in alambicco di rame. Hapusa Gin è creato con l’utilizzo di cereali e botaniche esclusivamente locali: semi di coriandolo, zenzero, curcuma, limone, cardamomo, mango, mandorle e le famosi Hapusa, bacche di ginepro dall’Himalaya.

L’altra grande novità di Meregalli è The Quiet Man. Prodotti in Irlanda del Nord, questi Irish Whiskey prendono il nome dal padre del fondatore della Distilleria, John Mulgrew, che per 50 anni svolse il lavoro di bartender in diversi bar di Belfast e Cookstown. Il soprannome di John era “An Fear Ciuin” che tradotto dal Gaelico significa “The Quiet Man”, l’uomo tranquillo, in quanto aveva l’abitudine di servire i suoi clienti con la tranquillità e la professionalità d’altri tempi, “senza raccontare storie“.

The Quiet Man è tradizionale e autentico, sottoposto a tre processi di distillazione, metodo pot still e whiskey di grano. Maturazione extra in botti di primo utilizzo ex-bourbon per un finale straordinariamente vellutato. The Quiet Man Blend nasce da un mix tra 80% grano, 20% malto con macerazione separata e lenta, invecchiato almeno 4 anni in botti di rovere americano ex Bourbon. Per The Quiet Man 8 YO Single Malt la materia prima è formata da orzo maltato con macerazione lenta, l’invecchiamento è di almeno 8 anni in botti di rovere americano ex Bourbon. The Quiet Man 12 YO Single Malt è 100% orzo maltato con macerazione lenta e un invecchiamento di almeno 12 anni in botti di rovere americano ex Bourbon. Infine The Quiet Man 12 YO Single Malt Sherry Finish, dopo 12 anni in botti di rovere americano ex Bourbon, riposa per 12 mesi in botti vecchie di 30 anni che hanno contenuto precedentemente lo Sherry della Bodega Garvey. Nasce da orzo maltato con macerazione lenta e una gradazione alcolica al 46%, la più alta tra gli whiskey in portfolio.

Ma le novità di Meregalli non si fermano qui. Ecco Seville Marmalade nuovo prodotto tra i gin di Chase Distillery, ottenuto dalla distillazione in alambicco in rame del GB Gin con infuso di bucce di arance di Siviglia da cui prende il nome. Gordon&McPhail, invece, introduce sul mercato un nuovo prodotto della gamma Connoisseur Choice, Glenburgie 2004 bottled 2018, prodotto nella regione dello Speyside e invecchiato in botti ex-sherry. Direttamente dalla tradizione dei distillatori clandestini, Everclear Peach Moonshine di Everclear è l’ultimo arrivato dal Kentucky, imbottigliato utilizzando barattoli di confetture, con aroma di pesca. Infine, Cognac Albane Grande Champagne si aggiunge alle referenze di A.E. DOR invecchiato per minimo 5 anni in botti di quercia francese di Limousin, con capacità che varia dai 300 ai 500 litri.

 

meregalli.com