PASQUA A BORGO EGNAZIA: “SLOW TRAVEL” IN PUGLIA

Le tradizioni della Pasqua, il gusto dei sapori più veri, ma anche la scoperta degli angoli più belli di Puglia. A Borgo Egnazia le vacanze pasquali si trasformano in un viaggio meraviglioso, una occasione perfetta per perdersi lentamente tra il verde della Valle d’Itria e il blu del mare Adriatico. Un momento per ritrovare il proprio tempo in un angolo di Puglia da assaporare – specialmente in questo momento dell’anno – con la giusta calma, per godersi fino in fondo la dolcezza della campagna che lentamente si risveglia.

Per intraprendere questo viaggio di scoperta, Borgo Egnazia quest’anno propone ai suoi ospiti di usare tre “mezzi” che hanno il fascino dei tempi passati: a piedi, a cavallo oppure a bordo di un’auto d’epoca. Tre diverse proposte che si traducono in altrettante offerte di soggiorno, a cominciare dalla “Pasqua a cavallo”, per esplorare un pezzo di Valle d’Itria in sella al più nobile degli animali, con una passeggiata al trotto tra sentieri sterrati, magnifici uliveti, spiagge ancora deserte e muretti a secco. A questo si aggiungerà anche un suggestivo spettacolo equestre in maneggio, protagonista un tipico cavallo Murgese, simbolico cantastorie di tutta l’esperienza.

In alternativa, il territorio si potrà scoprire con la proposta “Pasqua a piedi”, perfetta per ritrovare la propria dimensione e rallentare i ritmi frenetici della vita quotidiana: clou del soggiorno saranno le passeggiate nello scenografico Parco delle Dune Costiere e nei borghi di Monopoli e Polignano a Mare. Inoltre si potrà scoprire l’origine delle tradizioni della terra di Puglia, come i falò propiziatori di Pasqua, il canto all’Uovo del Sabato Santo (la tradizionale serenata del Sabato Santo per le strade di Fasano, durante la quale si raccolgono le uova con cui preparare la frittata fasanese) e lo scoppio della Quarantana (il fantoccio di paglia che rappresenta la Quaresima) che avviene il giorno del Lunedì di Pasqua.

O ancora, per chi subisce il fascino dei motori “vintage”, c’è la “Pasqua in auto d’epoca”: un tour ad Alberobello alla guida di una vintage car con speciali tappe con degustazioni come picnic tra gli uliveti. A far da contorno, la partecipazione a riti folkloristici locali (il Canto all’Uovo di Fasano) e lo spettacolo equestre in maneggio. Tutte le proposte includono tre pernottamenti, a partire da € 1.100,00 per persona, colazione e attività incluse (per ulteriori informazioni borgoegnazia/pasqua).

 

BORGO EGNAZIA

Borgo Egnazia, a Savelletri di Fasano, è un meraviglioso luogo ispirato a un tipico paese pugliese. Qui unicità e autenticità si fondono per creare qualcosa di inedito e speciale, introvabile altrove, che riesce a combinare le più genuine tradizioni locali a servizi di altissimo livello. Aperto tutto l’anno, offre 63 camere, 92 casette e 29 ville, diversi ristoranti, due bellissime spiagge private e le 18 buche del San Domenico Golf, un classico percorso “link” immerso tra ulivi secolari e affacciato sul mare.

All’interno di Borgo Egnazia si trova Vair, la Spa la cui visione pone l’enfasi sulla bellezza interiore come fulcro dei trattamenti, ispirati alle tradizioni locali e caratterizzati da nomi in dialetto (“vair” in pugliese significa “vero”). Dal 2010, anno di apertura, Borgo Egnazia è parte di Leading Hotel of the World e ha ricevuto una serie di prestigiosi riconoscimenti tra cui “Best Hotel of the Year” di Virtuoso nel 2016 e “Most Life Changing Experience” di Condè Nast UK nel 2017. A luglio 2018, in occasione della 23° edizione dei World’s Best Awards di Travel + Leisure, è al primo posto nella categoria Top Italian Resort, al quarto nella categoria Top 10 European Resort Hotels ed è tra i Top 100 hotel di tutto il mondo.

 

borgoegnazia.it

 

Cover: photo credits Florian Albert