Si ammira la grande bellezza della Fontana di Trevi, a pochi passi dal vicoletto in cui è incastonato questo delizioso rifugio dal chiasso della città per turisti, e si trova conforto nella tipicità di un buon piatto della cucina romana, seduti ad uno dei pochi tavoli del Piccolo Arancio.

Due graziose salette, una con travi a vista in cui è protagonista una bottigliera retroilluminata, l’altra anche con accesso diretto dall’esterno, allegre tovaglie a scacchi, pavimento antico: qui c’è storia e tradizione e profumo buono di cose conosciute e rassicuranti.

Qui c’è la tipicità della trattoria, con la cura del dettaglio di chi ci ha messo la vita dentro: Mara e Carlo, di origini abruzzesi, hanno lavorato sodo per essere protagonisti, da più di 30 anni, della ristorazione capitolina.

Offrono ai loro clienti, raramente di passaggio, ma affezionati da tutto il mondo, compreso Hollywood, una cucina rigorosamente fatta in casa, con preparazione giornaliera, secondo mercato e stagioni, e una filiera corta, cortissima.

Ci tengono al loro piccolo capolavoro di tenacia, perché li rappresenta: un luogo semplice, intimo, caldo, che pur rinnovandosi nelle idee, resta sempre lo stesso, soprattutto nell’accoglienza: reale, solida, precisa.

Contacts

PICCOLO ARANCIO, ROMA

Address

Vicolo Scanderbeg, 112
Roma Italia

Map