“HOME SPA”: BENESSERE IN 7 MOSSE

Prendersi cura di sé in un centro benessere sarebbe l’ideale, ma visto che non è possibile per ora perché non trasformare la propria casa in un’accogliente spa?

Il Park Hotel Mignon di Merano, tempio del benessere nel cuore della città, in attesa di tornare ad accogliere i propri ospiti, ha pensato di offrire utili consigli per godere di un trattamento benessere senza uscire di casa: 7 mosse per una home spa perfetta con l’ausilio dei magnifici prodotti Team Dr Joseph (acquistabili direttamente sull’onlineshop, con un voucher di 10€ per acquisti superiori a 60€ fino al 31 maggio inserendo nel carrello il codice #myhomespa).

 

Step 1

Creare l’atmosfera giusta

Accendete una musica rilassante di sottofondo. I suoni delle campane tibetane o quelli della natura sono particolarmente adatti e rendono più facile il rilassamento. Create la giusta sensazione di benessere con un piacevole profumo d’ambiente. Abbassate la luce o accendete una candela. Preparate tutto ciò di cui avete bisogno: da bagnoschiuma, sali da bagno, oli da massaggio, peeling e maschere a una piacevole lozione per il corpo e la cura del viso. Poi riscaldate gli asciugamani e immergetevi nelle vostra home spa. Concedetevi un time-out digitale. Qui è importante non solo spegnere tutti i dispositivi elettronici (laptop, cellulare, telefono fisso, tablet e Alexa), ma anche informare il proprio partner e la famiglia che vi state prendendo una pausa indisturbata.

 

Step 2

Calidarium

Iniziate riscaldando il vostro corpo: un bagno rilassante con oli aromatici e sali o una bella doccia lunga e calda è l’ideale. Aspettate 10-15 minuti per lasciare che la vostra anima penzoli senza peso. Un suggerimento: una bevanda disintossicante fatta in casa (acqua del rubinetto, limone, menta fresca e pompelmo) lascia dietro di sé lo stress della vita quotidiana e fornisce una quantità sufficiente di liquidi all’interno. Un asciugamano arrotolato è meravigliosamente adatto come poggiatesta.

 

Step 3

Peeling

Ora è il momento della cura della pelle. Un peeling corpo rimuove le cellule morte dell’epidermide, ne affina la struttura e stimola il rinnovamento cellulare. Sentirete subito un beneficio generale a livello fisico e mentale. In linea di principio, ogni pelle può tollerare un peeling. È importante però che l’applicazione sia adattata al tipo di pelle e alla zona del corpo. Poiché la pelle del viso è più sensibile di quella del corpo, si consiglia di effettuare un peeling particolarmente delicato. Per le pelli sensibili è meglio evitare i peeling meccanici e utilizzare invece un peeling enzimatico. Non asciugate completamente il corpo dopo il peeling, ma tamponatelo delicatamente con un asciugamano da bagno riscaldato in modo che la pelle rimanga leggermente umida. Questo è importante affinché il trattamento successivo possa essere assorbito. L’umidità della pelle forma un emulsionante naturale.

 

Step 4

Maschera viso

Avvolti in asciugamani caldi e confortevoli applicate ora la maschera specifica per il vostro tipo di pelle. I pori aperti e puliti dal peeling assorbono i principi funzionali della maschera e danno alla pelle tutto ciò di cui ha bisogno. È possibile applicare il siero appropriato sotto la maschera: in poco tempo questo darà al vostro viso una vera e propria sferzata di principi funzionali. La pelle particolarmente sottile del contorno occhi richiede un’attenzione particolare: applicate quindi una crema leggermente più ricca della maschera. Godetevi il silenzio per i prossimi 10-15 minuti, rilassatevi con una tazza di tè caldo sul divano. Infine sciacquate la maschera con acqua tiepida.

 

Step 5

Trattamento della pelle

Per idratare la pelle dopo il peeling è giunto il momento di oliare, incremare e massaggiare. Iniziate dal viso: utilizzate un tonico per preparare la pelle ai trattamenti, applicate un potente siero per fornire alla pelle importanti principi funzionali e procedete con una crema giorno su viso, collo e décolleté.
Per il corpo è meglio scegliere un olio ricco o un latte idratante e massaggiarlo delicatamente con movimenti circolari. Fate particolare attenzione alle mani e i piedi e massaggiatele ampiamente.

 

Step 6

Relax allo stato puro

Ora rilassatevi sul divano e mettete le gambe in alto. Cercate di lasciar andare tutti i pensieri e di percepire consapevolmente la musica. Questo rilasserà la vostra mente e ridurrà lo stress. Una tazza di tè caldo e un buon libro sono la conclusione ideale per una rilassante giornata di benessere a casa. La sera, prima di coricarsi, si possono mettere sul cuscino alcuni spruzzi di uno spray per cuscini con lavanda. Questo vi solleverà lo spirito e vi garantirà un sonno profondo e riposante.

 

Step 7

Prego, ripetere

Pianificate subito la vostra prossima giornata home-spa. Tutti hanno bisogno di una pausa a intervalli regolari per potersi concentrare completamente su sé stessi. Una “giornata del benessere” vi garantisce di avere un po’ di tempo da dedicare a voi stessi, senza doverlo condividere con il lavoro, la famiglia e gli amici. È qualcosa che solleva il morale e ci dà energia per il resto del mese.

 

 

L’hotel

Il Park Hotel Mignon, lussuoso 5 stelle di proprietà della famiglia Glatt-Amort-Ellmenreich, attiva nel settore dell’hôtellerie da tre generazioni, è un vero e proprio paradiso di privacy e benessere nel cuore della città, a soli 5 minuti a piedi dal centro ma immerso in un grande parco rigoglioso di fiori e piante. Fiore all’occhiello, la meravigliosa Spa, 2000 mq dedicati alla cura di sé che grazie a un team di esperti professionisti offre un menu di trattamenti e cerimoniali davvero unici: dai soin speciali visage agli impacchi, i bagni e i massaggi total body che sfruttano le proprietà dei prodotti di montagna – miele, fieno, erbe alpine, mele, uva, oli essenziali, arnica, pino – per detossinare, purificare, modellare, sciogliere le tensioni e alleviare i dolori, ai programmi wellness & beauty personalizzati per ritrovare l’armonia interiore, il sorriso e la forma fisica. Non solo: all’interno della Spa si può scegliere tra tantissimi tipi di sauna (Bamboo Hyperthermae, Sauna 4 stagioni, Mediterranean Parcour, grotta Glacier Ice, solo per citarne alcune), bagni di vapore, piscina coperta con passaggio a quella esterna (entrambe a 30°), Whirpool salino, spiaggia di ghiaia con lettini, vasca Kneipp, Aromarium (un bagno turco agli aromi con proprietà disintossicanti e rilassanti), e sudario romano secco (per facilitare l’eliminazione delle tossine e contrastare emicrania, dolori reumatici).

Per appagare anche il palato, poi, il ristorante dell’hotel, guidato dallo chef Hanspeter Humml, offre colazioni, pranzi, cene e spuntini da gran gourmet con piatti gustosi e sempre diversi che utilizzano i prodotti del territorio rielaborati in ricette creative.

 

 

 

hotelmignon.com