JAMES’ TASTING: TIMORASSO DERTHONA 2009 LA COLOMBERA

Un Timorasso, che per longevità, tempra ed eleganza può rivaleggiare con i grandi vini internazionali, borgognoni in testa. Un bianco meraviglioso, dagli aromi di miele, biancospino, agrumi e frutta matura, corredato da un ventaglio minerale complesso, che ne segna distintamente il bouquet. In bocca entra deciso, con buona spalla acida e sapidità, per poi distendersi in un istante, morbido, avvolgente, lunghissimo. Un plauso a Elisa Semino, la Regina del Timorasso, che sa come rendere merito a questo straordinario vitigno: fermentazione in acciaio e sosta sur lie per almeno 10 mesi con bâtonnage. Da accaparrarsi in fretta l’annata 2016, che garantisce la stessa potenzialità evolutiva.

 

JAMES’ TASTING

TIMORASSO DERTHONA 2009 LA COLOMBERA

96/100

Elisa Semino è custode della tradizione familiare col fratello Lorenzo e il padre Piercarlo. Un progetto di vita e di lavoro, che inizia nel 1998 recuperando quest’antica uva autoctona, il Timorasso, che esce in commercio due anni dopo. È Elisa a occuparsi della zonazione dei terreni caratterizzati da un’alternanza di arenarie, marne, argille, macchie calcaree e tufacei. Negli anni nascono due Cru, il Montino e il Derthona, espressioni complementari, ma diverse di questo straordinario vitigno.

 

www.lacolomberavini.it