PROSECCO, IL SOL LEVANTE SORRIDE A LE COLTURE

Il Valdobbiadene DOCG Prosecco Superiore brut ‘Fagher Le Colture è entrato nella selezione Wine by the Glass del ristorante Otto ½ Bombana di Hong Kong, unico tristellato italiano all’estero. Un passo significativo per l’azienda di Santo Stefano di Valdobbiadene, in uno scenario internazionale dove oggi la sua presenza copre globalmente il 40% del mercato e nell’ottica di una positiva espansione verso i paesi dell’estremo oriente.

Noi tutti ci sentiamo orgogliosi per questo nuovo risultato” commentano i fratelli Silvia, Alberto e Veronica Ruggeri, contitolari dell’aziendaun segnale incoraggiante del desiderio di portare sempre più lontano i frutti del nostro lavoro quotidiano, quello di una famiglia che vuole essere, in Italia ma anche nel mondo, testimone di coesione, armonia, passione e indiscusso rispetto per il territorio dove ha messo radici. Siamo consci che oggi il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG possa essere valido ambasciatore del buon vivere italiano. Diventiamo in questo modo esportatori di bellezza, e poter accompagnare con i nostri spumanti la migliore cucina italiana in giro per il mondo ci rende fieri di essere parte integrante di questa eccellenza”.

Il Valdobbiadene DOCG Prosecco Superiore brut ‘Fagher’ è la versione più moderna e di maggior successo internazionale. La piacevole spalla acida, la mineralità, la sapidità e il suo basso residuo zuccherino (9 gr/l) sono i tratti distintivi che riassumono la filosofia di lavoro nonché l’interpretazione del Prosecco Superiore dell’azienda. Un vino fresco, giovane e di carattere, con una buona persistenza in bocca. Il suo aspetto più attraente è racchiuso nei profumi ricchi di sentori di agrumi e vegetale fresco e spesso con una piacevole nota di pane, unita ad una viva energia gustativa. Il perlage fine assicura la pulizia del palato e rappresenta un’arma in più nell’abbinamento con il cibo. Si apprezza su antipasti di pesce anche elaborati o verdure, primi con frutti di mare e piatti di pesce al forno, oppure come in uso nella zona di produzione, a tutto pasto.

 

8 ½ – Otto e Mezzo Bombana

Umberto Bombana, bergamasco, inizia il suo percorso nel mondo della ristorazione sotto la guida di Ezio Santin dell’Antica Osteria del Ponte. Il lavoro lo porta prima a Los Angeles e successivamente ad Hong Kong dove, dopo 15 anni di esperienze diverse, nel 2010 inaugura 8 ½ – Otto e Mezzo Bombana, un progetto personale e distintivo il cui nome viene scelto da lui stesso in omaggio al suo regista preferito, Federico Fellini. Qui, in un ambiente dal design raffinato tra quadri di Warhol e Picasso, Bombana racconta il paese che ama, l’Italia, attraverso i suoi piatti, vere e proprie storie d’amore tra gli ingredienti, che deliziano i palati dei gourmet di tutto il mondo.

Oggi il ristorante che si pregia di una cantina con ben 2000 etichette, è l’unico ristorante italiano all’estero premiato con le tre stelle Michelin.

 

www.ottoemezzobombana.com

 

Azienda Agricola Le Colture

L’Azienda Agricola Le Colture, giunta oggi alla terza generazione coi fratelli Silvia, Alberto e Veronica Ruggeri è fin dalla sua fondazione nel 1983 sotto la guida della medesima famiglia. Un team di persone solido e affiatato in cui ogni membro è, a diverso titolo, direttamente coinvolto in tutta la filiera produttiva, dalla barbatella al bicchiere. Oggi la produzione annuale raggiunge circa 780.000 bottiglie provenienti quasi esclusivamente dai 40 ettari di proprietà diretta suddivisi in 16 poderi; per il 60% copre il mercato nazionale mentre per il restante 40% quello estero tra Europa, Usa e Far East.

 

www.lecolture.com