BANKSY TAKES FRANCIACORTA

Lunedì è stata presentata nella suggestiva location della Terrazza Martini in centro a Milano, la mostra “Banksy takes Franciacorta”, realizzata grazie alla collaborazione tra le Gallerie Deodato Arte ed il Franciacorta Outlet Village, che ospiterà l’esposizione delle opere di Banksy dal 15 gennaio all’8 marzo con ingresso gratuito.

Banksy, Sales end, 56×76 cm, serigrafia su carta. 2007

Banksy è un artista misterioso la cui identità non è mai stata rivelata e probabilmente continuerà ad essere nascosta. Questo alone di mistero gli ha permesso di diventare un vero e proprio personaggio, un ribelle ragazzo inglese nato e cresciuto nella periferia di Bristol, che esprime sui muri attraverso stencil essenziali ma molto espressivi, la sua idea di lotta e denuncia contro abusi ed eccessi sociali, contro il capitalismo ed i poteri forti.

Banksy, Flower Thrower, serigrafia su carta firmata in originale,

La sua carriera inizia nei primi anni 2000 a Londra, dove pian piano riesce ad imporsi nel mercato dell’arte, passando da quotazioni di 75 pound per disegno, alla cifra astronomica dell’ultima opera venduta in asta da Sotheby’s lo scorso ottobre, per la strabiliante somma di 11, 1 milioni di euro: il dipinto dall’emblematico titolo “Devolved Parliament” raffigura un parlamento completamente abitato da scimmie, perfettamente in linea con lo spirito di denuncia e tagliente ironia espresso dall’artista fin dalle sue prime produzioni.

Banksy,Grannies, serigrafia limited edition su carta

La mostra “Banksy takes Franciacorta” conta circa 25 opere ed è curata da Domenico Franchi, scenografo ed artista visivo conosciuto a livello internazionale. Il merito di questa iniziativa è però da attribuire principalmente al gallerista Deodato Salafia, ed al manager dell’Outlet Gianluca Rubaga, entrambi coraggiosi nella scelta di raccogliere insieme così tante opere di uno degli artisti più quotati, discussi e ambiti nel panorama contemporaneo, e trasferirle in una location alquanto insolita: un grande outlet votato al mondo del fashion e situato in una delle zone più famose del mondo per la produzione vinicola.

Banksy, Festival (Destroy Capitalism), serigrafia limited edition su carta

Se a qualcuno potrà sembrare paradossale che un artista come Banksy, da sempre contro il consumismo e simbolo della street-art, l’arte di denuncia e ribellione per eccellenza, veda esposte alcune sue opere in un luogo di luxury shopping proprio come il Franciacorta Outlet Village, dovrà ricredersi : la mostra grazie al suo ingresso libero, sarà accessibile a chiunque, rendendo l’arte dello street artist più pagato al mondo (generalmente visibile solo nelle aste o nei musei), per la prima volta a portata di mano.

Banksy, Strawberry Donut, serigrafia su carta firmata e numerata in originale

Una bella iniziativa che parla di coraggio, amore per l’arte e dinamismo mentale, grazie al quale si possono rompere gli schemi tradizionali e si può esportare l’estetica e l’amore per il bello anche in luoghi non istituzionali.

 

franciacortaoutlet.it

 

Cover: Banksy, Morons, 56x76cm, serigrafia su carta, 2007 (dettaglio)