DA ÉGALITÉ ARRIVA IL “PANE D’INVERNO”

Con l’arrivo dell’inverno la Boulangerie Égalité di Via Melzo a Milano, propone un nuovo pane e una serie di nuovi piatti: sapori e profumi realizzati con gli ingredienti tipici di questa stagione.

Pane d’Inverno

Il Pane d’Inverno è l’ultima creazione del Maestro Boulanger Thierry Loy. La speciale Farina Tradition Française della Minoterie du Trièves e il grano di farro si uniscono al gusto dei legumi (lenticchie verdi, rosse e nere, ceci, fagioli rossi e bianchi), al tocco dolce dell’uvetta e all’aroma speziato della curcuma. Un sorprendente abbinamento di sapori che crea un’autentica delizia per il palato: un pane profumato, fragrante all’esterno e morbido all’interno, ricco di proteine per fare il pieno di energie nella stagione invernale.

Pane d’Inverno

Il pane di Égalité è frutto di una lunga ricerca su impasti e tecniche di panificazione. Viene prodotto utilizzando un mix di farine (tutte da agricoltura responsabile o biologica), provenienti da un mulino centenario, la Minoterie du Trièves, nelle Alpi francesi. Gli impasti a elevata idratazione e lunga lievitazione (da 24 a 72 ore, in relazione alla temperatura e umidità dell’ambiente esterno) regalano un prodotto di alta qualità e durevolezza. Il Pane d’Inverno si aggiunge alle proposte di 7 diversi tipi di baguette, 7 tipi di pane e 1 varietà del giorno sempre diversa. Grazie al suo gusto deciso, può essere assaporato da solo, ma rappresenta anche l’accompagnamento ideale per pietanze dal gusto delicato (carne bianca, pesce al vapore, insalate, omelette, uva) o più saporito (sardine o formaggi di capra e pecora).

Soupe à l’oignon

Il Pane d’Inverno trova complemento ideale nelle nuove proposte che arricchiscono la carta di Égalité: le zuppe di cipolla, zucca e lenticchie. La Boulangerie di via Melzo presenta, infatti, al pubblico milanese tre diverse varietà di zuppe, immancabili protagoniste della stagione invernale, per affrontare le giornate più fredde con piatti gustosi e allo stesso tempo genuini.

Velouté de potiron

Si parte da una vera e propria eccellenza della cucina d’Oltralpe, la celebre Soupe à l’oignon: preparata con cipolle e curcuma rappresenta uno dei piatti francesi più amati. A questa si aggiungono la Velouté de potiron per scaldarsi con tutta la dolcezza della zucca, la Velouté de lentilles, per assaporare il gusto delicato delle lenticchie, e una selezione di proposte del giorno, create con le migliori materie prime di stagione.

 

 

egalitemilano.it