Fu così, per capriccio, che Lady Marion ottenne in dono dal suo amante, il Barone di Rondò, questa antica dimora poco distante dal Lago Trasimeno. Le donne, si sa, tendono a mettere alla prova l’amore dei propri uomini, e lei si convinse facilmente di essere importante per lui, dopo che le fu costruita questa splendida villa, immersa nella campagna umbro toscana, che ancora porta il suo nome.

Ma di capricci ne fanno pochi Livio e Michela, che da una decina di anni si occupano del ristorante di questo angolo di pace, dove turisti e locali vengono a godere del verde e della natura. Si sono conosciuti per lavoro tanti anni fa, e legati dal lavoro, si sono buttati assieme in questa avventura.

Carattere schivo, chiuso come le rive del lago che si increspano, a volte, sorrisi rubati, non molte parole, solo quelle essenziali, ma tanta caparbietà e la voglia di dimostrare con i loro piatti “genuini, di una cucina fatta in casa ancora come una volta”, pane, pasta e dolci compresi, chi sono e quanto impegno hanno messo, e mettono ogni giorno, in questo loro posto. Pochi coperti all’interno, in salette intime, dagli arredi classici, e un romantico spazio all’esterno da godere nella bella stagione, materie prime sempre fresche, piatti che rispecchiano fedelmente chi li prepara, rigorosi nei sapori, onesti, senza fronzoli, semplici, come la vita che scorre placida in certi luoghi senza tempo.

Contacts

I CAPRICCI DI MARION, TUORO SUL TRASIMENO

Address

Via del Pozzo, 21
Tuoro Sul Trasimeno (PG) Italia

Map