I VINI DELLE FESTE: BOLLICINE GANCIA

Tutta la bellezza del Piemonte, dei colori e delle feste nelle bottiglie di Alta Langa DOCG Metodo Classico Pas Dosé 36 mesi e di Asti DOCG Metodo Classico 24 mesi

Per i brindisi di Natale e Capodanno, quest’anno Gancia propone due vini che rappresentano la memoria storica della casa spumantistica piemontese e che oggi sfoggiano una nuova veste dai colori audaci e gioiosi, frutto del restyling e della nuova brand identity Drink Beauty.

Si tratta delle bottiglie di Alta Langa DOCG Metodo Classico Pas Dosé 36 Mesi e Asti DOCG Metodo Classico 24 mesi, avvolte da una capsula di alluminio colorato e cangiante, che ricorda le feste e l’allegria, ma anche la cura con cui, fin dal 1865, i mastri cantinieri di Casa Gancia proteggevano le bottiglie per non danneggiarle durante il trasporto sui pendii intorno a Canelli (Asti), sede dell’azienda.

Drink beauty e questi spumanti parlano della bellezza del nostro Paese, delle vigne dell’Alta Langa, dell’Asti, dell’arte italiana, del Natale e delle festività. Una bellezza che è profondamente radicata nell’identità, nella storia e nei vini di Gancia, “prodotti in Italia, prima dell’Italia”. Oltre a guardare alla bellezza, l’azienda rilancia la qualità dei suoi vini, risultato del lavoro e della passione che i maestri cantinieri mettono da sempre.

L’Alta Langa DOCG Metodo Classico Pas Dosé è il nuovo brut nature dal perlage intenso e persistente, prodotto con uve Pinot nero e Chardonnay coltivate sui pendii dell’Alta Langa oltre i 250 m sopra il livello del mare. Uno spumante secco e sapido, di colore giallo paglierino brillante, con bouquet armonioso e sentori di miele e fiori, lievito e crosta di pane.

L’Asti Docg Metodo Classico 24 mesi unisce la piacevolezza degli aromi di uva moscato alla complessità della lunga rifermentazione in bottiglia. Il gusto è dolce, avvolge il palato con una finezza che non è mai stucchevole. Il profumo ricorda i sentori dell’uva moscato perfettamente amalgamati con ricordi di fiori di acacia, il glicine, la pesca e l’albicocca.

 

www.gancia.it