BELVEDERE VODKA LIMITED EDITION BY LAOLU SENBANJO

Belvedere Vodka ha siglato una partnership globale con l’iconico artista, musicista e attivista Laolu Senbanjo, che ha personalizzato con il suo segno inimitabile la più inedita Belvedere Vodka limited edition.

Photo by Cindy Ord/Getty Images for Belvedere

Con la sua visione artistica Laolu Senbanjo interpreta la complessità, il carattere e la nuance di Belvedere Vodka. L’artista fonde alla perfezione le sue origini nigeriane Yoruba a quelle polacche di Belvedere Vodka dando vita a una vera opera d’arte.

Laolu Senbanjo dipinge il volto di Helena Christensen – Photo by Cindy Ord/Getty Images for Belvedere

I suoi disegni hanno lo scopo di rivelare la bellezza interiore del suo soggetto, focalizzandosi sugli elementi di bellezza che caratterizzano Belvedere Vodka uniti ai suoi ingredienti acqua e segale.

La bottiglia diventa la sua tela, fedele al Suo mantra “Everything is my Canvas”, vestendosi di varie forme che ricreano gli antichi simboli e motivi nigeriani. I triangoli raffigurati sulla limited edition sono simbolo della trinità religiosa e di un’idea di stabilità.

Martha Hunt in passerella durante il Belvedere Vodka Launch di New York al Whitney Museum Of American Art – Photo by Andrew Toth/Getty Images for Belvedere

Per l’ottavo anno consecutivo Belvedere Vodka sostiene (RED) nella raccolta fondi internazionale a supporto del Global Fund per la lotta all’HIV/AIDS, avviata da Bono e Bobby Shriver nel 2006.

Laolu Senbanjo, ex avvocato per i diritti umani in Africa con attenzione alla battaglia delle donne contro l’AIDS ha sposato la causa con estremo entusiasmo. “Se le mie creazioni possono anche in piccola parte aiutare a migliorare le persone colpite, allora non posso chiedere di più”, dichiara Laolu.

Martha Hunt – Photo by Andrew Toth/Getty Images for Belvedere

Belvedere vodka limited edition disegnata da Laolu Senbanjo è stata svelata in anteprima in occasione di un party esclusivissimo al Whitney Museum of American Art di New York, che ha visto Icone fashion come Martha Hunt, Helena Christensen, Jeneil Williams e Nolan Funk prestarsi alla performance live di body painting di Laolu, sulle note dei The Misshapes.

Photo by Cindy Ord/Getty Images for Belvedere

Un evento eccezionale che ha richiamato il gotha del mondo Fashion internazionale, personaggi come Andi Dorfman, Alex Lundqvist, Jackie Cruz e molti altri della scena newyorkese per festeggiare con Laolu l’inedita partnership globale e la più sorprendente Belvedere Vodka limited edition.

Photo by Cindy Ord/Getty Images for Belvedere

Siamo orgogliosi di celebrare il fenomenale artista visionario Laolu Senbajo e la sua meravigliosa rappresentazione della nostra Acqua e Segale che si uniscono in armonia su questa bottiglia” sono le parole di Rodney Williams (Presidente Belvedere Vodka). “Crediamo che questa nuova bottiglia porterà la meritata visibilità alla nostra partnership con (RED) che lotta per porre fine al virus dell’HIV / AIDS in Africa, una missione che sosteniamo da 8 anni”.

Laolu Senbanjo – Photo by Andrew Toth/Getty Images for Belvedere

Laolu Senbanjo ci spiega come “i disegni hanno lo scopo di rivelare la bellezza interiore del mio soggetto, così quando ho iniziato ad ideare questa creazione mi sono focalizzato nel disegnare gli elementi di bellezza che caratterizzano Belvedere Vodka, utilizzando la mia estetica. Voglio che coloro che acquistano la Belvedere Vodka limited edition che ho realizzato possano sperimentare i pregiati ingredienti di Belvedere, acqua e segale, e vedere come si fondono per produrre dimensione e gusto attraverso la fluidità del mio design. Ho puntato ad utilizzare le migliori componenti dalla mia cultura nigeriana Yoruba alle radici di Belvedere Vodka unendole attraverso il design”.

Helena Christensen – Photo by Andrew Toth/Getty Images for Belvedere

La partnership con Belvedere Vodka nasce grazie al New York Times: “il team Belvedere Vodka dopo aver letto il servizio scritto su di me, si è immediatamente messo in contatto per un incontro. La filosofia di rivelare l’anima interiore dei miei soggetti era perfettamente in sintonia con la loro missione di arricchimento della vita attraverso l’inaspettata bellezza. Inoltre, il fatto che parte del ricavato di questa bottiglia supporterà l’organizzazione ( RED), era perfettamente in linea con il mio passato da avvocato per i diritti umani in Nigeria dove prima di diventare un artista ero focalizzato sui diritti delle donne, specialmente sulle atrocità dell’AIDS”. Senbanjo ci tiene a sottolineare come lui lavori “solo con brand che mi piacciono e con cui ho un legame. Il progetto Belvedere Vodka sembrava avere un senso perché non è solo una luxury vodka, ma è anche la bottiglia ( RED ) che è totalmente in sintonia con i miei valori. Quando creo, parto anche da ciò che sono le fondamenta della storia. Con questa bottiglia si parte da acqua e segale. Trovo una naturale connessione tra la mia arte e questi comuni interessi. Se si guarda in molte mie opere si vedrà che l’acqua è un elemento costante”.

 

www.belvederevodka.com