AUTAVIA TAG HEUER. TRA PASSATO E FUTURO

Trattandosi di uno dei pilastri del brand, la creazione di una linea a sé stante per l’Autavia, che si aggiungerà in catalogo alle collezioni Carrera, Monaco, Formula 1, Acquaracer e Link, è stata una scelta naturale per TAG Heuer. Dal 1933 al 1957 l’Autavia è stato uno strumento di bordo utilizzato nelle auto da corsa e negli aerei. Il suo stesso nome è, infatti, la combinazione di automobile e aviazione.

 

Dopo che cessò la produzione del cronometro di bordo Autavia, il nome era ancora disponibile e l’allora CEO Jack Heuer decise di utilizzarlo per il cronografo da polso che la manifattura orologiera svizzera lanciò nel 1962. Immediatamente riconoscibile, questo nuovo segnatempo innovativo racchiudeva l’energia e la frenesia delle corse di rally ed era leggibile in qualsiasi condizione. Popolare tra gli appassionati di corse e le forze armate di tutto il mondo, l’orologio ebbe un grande successo e una reputazione eccellente fino all’interruzione della sua produzione nel 1985. Oggi, l’Autavia è reintrodotto come collezione propria con sette referenze progettate con lo spirito avventuriero e audace per cui è conosciuto.

 

Universo Autavia

L’elegante orologio ispirato alla cabina di pilotaggio, presenta elementi accattivanti che affondano le loro radici nella storia della collezione. Gli elementi che gli appassionati hanno amato, come la sua funzionalità, il suo stile senza tempo e le numerose varianti, si ritrovano anche nei sette nuovi modelli svelati a Baselworld. I modelli Autavia a tre lancette da 42 mm in acciaio inossidabile sfoggiano la cassa tonda della prima generazione di Autavia e le anse smussate degli anni ‘60.

La lunetta girevole bidirezionale con scala dei 60 minuti in ceramica nera, ceramica blu o acciaio inossidabile esalta il look sportivo dell’orologio. La corona XL si ispira agli orologi da pilota e ai timer che utilizzavano corone sovradimensionate per facilitarne l’uso con i guanti. I modelli del 2019 sono altamente leggibili in tutte le condizioni, proprio come l’Autavia originale. Gli indici orari e le lancette di ore, minuti e secondi sono rivestite in SuperLuminova®, consentendo di leggere l’ora anche quando le tue avventure ti portano al buio. Il quadrante fumé, con datario a finestrella a ore 6, è disponibile in nero, grigio o blu.

 

Adatti ad ogni avventura e ad ogni stile, il cinturino e il bracciale di tutti i modelli della collezione Autavia sono intercambiabili. I cinturini in pelle di vitello sono disponibili in marrone scuro o marrone chiaro. Gli orologi presentati con bracciale in acciaio inossidabile hanno in dotazione un cinturino NATO nel cofanetto. Il bracciale e il cinturino sono facilmente sostituibili utilizzando semplici pulsanti sul lato inferiore della cassa, non sono necessari utensili.

I cinturini NATO, i cinturini in pelle e i bracciali in acciaio inossidabile sono venduti separatamente, in modo che chi indossa l’orologio possa creare le proprie combinazioni per completare il proprio look esclusivo.

 

Patrimonio storico e tecnologia all’avanguardia

 

I segnatempo Autavia a tre lancette sono alimentati dal Calibre 5, certificato come cronometro. I nuovi modelli Autavia si avvalgono della tecnologia più innovativa, proprio come quello originale. I nuovi modelli Autavia sono dotati della spirale in carbonio composito all’avanguardia che la manifattura orologiera ha introdotto all’inizio di quest’anno. La combinazione del calibro e della spirale in carbonio composito conferisce a ogni modello di questa collezione la definizione Isograph. Il nome del marchio registrato deriva dalla parola greca iso, che significa «uguale», e si riferisce al movimento stabile e costante del componente.

Definita il cuore dell’orologio meccanico per il suo ruolo chiave nel funzionamento complessivo, la spirale è la parte più difficile da realizzare. Un team di matematici, fisici e chimici di TAG Heuer segue la creazione di questa nuova spirale completamente reinventata. La spirale in carbonio composito non solo rivoluziona l’orologeria tradizionale, ma migliora anche le prestazioni degli orologi dotati del movimento certificato come cronometro del marchio. Ecco i principali vantaggi della spirale in carbonio composito di TAG Heuer: realizzata in un materiale leggero e a bassa densità, è praticamente insensibile alla gravità e agli urti oltre a essere completamente antimagnetica. Le oscillazioni perfettamente concentriche, che migliorano la precisione dell’orologio, sono rese possibili grazie alla geometria della spirale. Il comportamento termico e l’aeroelasticità ottimali sono stati ottenuti abbinando la spirale in carbonio composito con un bilanciere in lega di alluminio. La spirale in carbonio composito è realizzata con il colletto già montato. TAG Heuer è produttore esclusivo di queste spirali, progettate e prodotte nel suo laboratorio interno a La Chaux-de-Fonds.

L’elica e lo pneumatico incisi sul fondo in acciaio inossidabile o in titanio sono un riferimento alla ricca eredità della collezione.

 

Audace in bronzo

Oltre ai modelli Autavia a tre lancette in acciaio inossidabile, TAG Heuer ha lanciato altre due versioni in bronzo. I segnatempo da 42 mm con cassa in bronzo sfoggiano un quadrante fumé verde o marrone con lunetta girevole bidirezionale in ceramica nera o marrone. Il modello con quadrante marrone e lunetta in ceramica marrone è dotato di un cinturino in pelle marrone, mentre il modello con quadrante verde e lunetta in ceramica nera è proposto con un cinturino in pelle color kaki. Il fondo di questi orologi è realizzato in titanio.

 

Il DNA di TAG Heuer si percepisce in modo evidente in questa nuova famiglia di orologi. Ispirata ai successi passati, la nuova collezione Autavia ha una propria identità autentica ma rimane fedele ai modelli originali che hanno lasciato il segno nell’universo TAG Heuer e nella storia della misurazione del tempo.

 

 

TAGHEUER.COM