AQUATIS, DISCOVERING “THE WORLD”

A Losanna in Svizzera, Aquatis, Acquarium-Vivarium dedicato agli ecosistemi acquatici e a quello vivente, appartiene a una nuova generazione di strutture dove divertimento, esplorazione e full immersion si mescolano offrendo esperienze uniche. Tutto il progetto è stato concepito e realizzato utilizzando sconfinata creatività, scenografie ambiziose e sofisticate tecnologie digitali. Dispositivi virtuali, spettacoli di luci e suoni, animazioni grafiche e cinematografiche, morphing, grafica animata, proiezione integrale: una molteplicità di strumenti che, sapientemente coordinati, rendono possibile al visitatore un vero e proprio viaggio alla scoperta delle acque dolci del mondo.

Gli spazi espositivi di Aquatis si sviluppano su una superficie di 3.500 mq e su due livelli, i percorsi tematici, interattivi e guidati, invitano ad attraversare le acque e a scoprire flora e fauna dei 5 continenti con 5 biozone e 12 differenti ambienti naturali.

Il primo piano è dedicato all’Europa e alle acque del fiume Rodano. In questi ambienti viene ricordato come la vita abbia avuto origine proprio dall’acqua e come l’acqua stessa sia l’elemento culla della biodiversità e dello sviluppo di tutte le attività umane nel corso della storia. Ripercorrendo il corso del fiume, attraverso periodi di inondazioni, siccità e successive canalizzazioni, si scopre come attorno ad esso si siano strutturate nel tempo diverse zone, dallo spazio Alpino a nord, alla bassa Camargue, dove ammirare la fauna autoctona e in cui, attraverso una ricostruzione virtuale del delta del fiume, si può provare l’emozione di un impressionante volo di fenicotteri rosa. In questo punto con lo sfociare del Rodano nel Mediterraneo, avviene il primo incontro con l’acqua salata.

Il secondo piano espositivo si apre con l’incontro con il celebre Spinosauro, un passaggio che introduce alla storia dell’evoluzione e trasporta i visitatori in luoghi più remoti. Richiamati in spazi d’immersione sensoriale, il viaggio prosegue verso la Placca africana, i suoi laghi e un assaggio della sua fauna terrestre, tra manguste e coccodrilli. Si giunge poi tra i villaggi galleggianti del fiume Mekong, una scoperta che avviene attraverso formazioni vegetali di mangrovie e il sapiente utilizzo dell’acqua e della piscicoltura nelle risaie. Con i laghi della Papua Nuova Guinea si giunge in Oceania, per raggiungere la Grande Barriera Corallina, il Pioneer River e, infine scoprire il leggendario drago di Komodo. Tra alberi monumentali, cascate e vasche percorse dalle più affascinanti specie acquatiche si attraversa la foresta pluviale dell’Amazzonia, in America meridionale, luogo in cui gli alberi “comandano la pioggia” in cui si rivive il ciclo dell’acqua, sinonimo di vita e di rinascita.

Ad Aquatis, l’acqua, grande protagonista, è rappresentata con l’installazione di grandi pavimenti-specchio su cui il visitatore scivola e galleggia. In questo ambiente, circondati e sovrastati da soffitti e pareti schermo, si viene proiettati all’interno di un grande libro pop-up delle acque dolci del mondo. Dopo aver ammirato e vissuto le bellezze del mondo acquatico, il visitatore – esploratore consapevole – viene portato a riflettere sulla fragilità degli ecosistemi e su come sia evidente che l’azione umana rischi di comprometterli definitivamente. Riconoscendosi e rispecchiandosi nelle acque e negli ambienti che si attraversano, i viaggiatori possono infatti identificarsi come cittadini del mondo di oggi e di domani, interrogarsi sulle tematiche legate al progresso e sulle sfide etiche, ambientali e sociali dei prossimi anni. Un vero e proprio “giro del mondo in acqua dolce” in un spazio espositivo da vivere e non soltanto da visitare.

AQUATIS

Unico nel suo genere in Svizzera e in Europa, Aquatis è anche il più grande Aquarium-Vivarium d’acqua dolce d’Europa. Viaggio eccezionale attraverso gli habitat d’acqua dolce più affascinanti del pianeta e, al contempo, prima destinazione culturale e turistica della Svizzera dedicata agli ecosistemi e allo sviluppo sostenibile, Aquatis appartiene a una nuova generazione di strutture.

Quasi due milioni di litri d’acqua dolce, 20 diversi ecosistemi, 46 acquari/rettilari/terrari, 100 rettili e 10mila pesci rappresentativi dei 5 continenti offrono ai visitatori un percorso di grande ricchezza e varietà, sui due piani dell’edificio. Grazie alle tecnologie digitali, come le proiezioni a grandezza reale, il percorso di visita, con i suoi rettili, anfibi e pesci, si popola anche di animali virtuali. Aquatis utilizza le migliore tecniche di divulgazione scientifica attraverso un allestimento spettacolare che mette in scena i 5 continenti. Anello di congiunzione tra scienza, natura e pubblico, Aquatis è anche un forum dove studiosi, neofiti, appassionati e semplici curiosi potranno incontrarsi. Un luogo unico dove dar vita agli scambi e ai dibattiti indispensabili a una presa di coscienza generale delle problematiche affrontate e della reale necessità di salvaguardare l’acqua dolce.

 

aquatis.ch

Photo credits © Sedrik Nemeth