JAMES’ TASTING: SAFFREDI 2016 FATTORIA LE PUPILLE

Saffredi, il vino icona di Fattoria Le Pupille. Deve la sua nascita nel 1987 ai desideri e alle intuizioni di Elisabetta Geppetti, che con il prezioso aiuto di Giacomo Tachis, voleva produrre un grande vino in Maremma, zona che fino ad allora non aveva goduto di grande fama vitivinicola. Elisabetta volle dedicare questo vino a Fredi, colui che ha ispirato la sua passione per il vino. Il vigneto, nei dintorni di Magliano, fu impiantato nel 1980 proprio da Fredi, che non ha mai potuto assaggiare i frutti di quella vigna.

 

JAMES’ TASTING

SAFFREDI 2016 FATTORIA LE PUPILLE

97/100

Classico taglio bordolese (Cabernet Sauvignon in maggioranza, Merlot e Petit Verdot), antesignano dei Supertuscan, Saffredi 2016 inizia un po’ ritroso, come una star che fa aspettare il suo pubblico prima di calcare il palcoscenico. Quando ha deciso che è il momento giusto per il debutto si apre tra effluvi straripanti di mora, china, liquirizia, macchia mediterranea, menta, tracce ematiche. Gli aromi sono di grande intensità e qualità, con tocchi di cipria che ingentiliscono il bouquet. Al palato conferma la sua fama: ampio, polposo, morbido, verticale e con un tannino da antologia.

 

 

fattorialepupille.it