GRAND HOTEL IMPERIAL: IL MERCATINO DI LEVICO E’ PROPRIO NEL PARCO DELL’HOTEL

Per l’Avvento la caratteristica cittadina termale di Levico si colora (e si profuma) di atmosfere natalizie, dal suggestivo mercatino nel parco incantato, tra alberi secolari alla mostra dei presepi El Presepe vizin a cà, una tradizionale mostra di presepi allestiti negli angoli più intimi di questa località. Da non perdere il Simposio di Scultura “EcontrArte“, con scultori che lavoreranno dal vivo tronchi in legno per comporre nuovi personaggi del maestoso presepe a grandezza naturale che si trova in Piazza della Chiesa. L’avvento a Levico brulica di tante altre iniziative: per i bambini, ogni sabato dal 23 novembre al 24 dicembre dalle 13.30 alle 17.30 c’è la Casetta di Pan di Zenzero tutta da decorare con le caramelle, glassa, cioccolatini colorati. Babbo Natale, la casetta degli elfi, le bancarelle con i giocattoli tradizionali del Trentino, la musica e l’atmosfera festosa sono davvero autentiche: la cornice è quella del grandissimo parco storico di Levico (il parco recintato più grande di tutto il Trentino).

Dal 23 novembre 2017 al 6 gennaio 2019 anche il Grand hotel Imperial di Levico Terme, storica residenza degli Asburgo, si tinge di Avvento; l’hotel situato proprio nel parco asburgico, è al centro degli eventi. Da non perdere la sfilata principesca che ricorda l’antico splendore: l’intera corte asburgica apre le danze e, con una coloratissima e solenne sfilata in preziosi costumi storici, si dà il via al bellissimo Mercatino di Natale Asburgico, si revoca i tempi passati, quando l’Imperatore Francesco Giuseppe elevò Levico Terme al rango di città (1894).

Se gli ospiti del Grand Hotel Imperial dovessero contare i passi per arrivare al mercatino, non ne conterebbero più 100: il pittoresco mercatino, con le sue caratteristiche casette propone oggetti d’artigianato e prodotti locali, un’atmosfera 100% natalizia, con l’allure “asburgica”: ogni sabato pomeriggio, i figuranti della Corte Asburgica passeggeranno tra le casette natalizie. Gli Elfi intratterranno i bambini con fiabe e creazioni natalizie, mentre una carrozza trainata da cavalli ed un trenino collegheranno il mercatino con il vicino centro storico dove si svolgerà una mostra di presepi artigianali e gli scultori lavoreranno il legno. Ma non finisce qui: un ricco programma offrirà momenti musicali, spettacoli pirotecnici e feste gastronomiche all’insegna di polenta, formaggi di malga e miele.

Il mercatino e tutti gli eventi riportano al passato, anche il Grand Hotel Imperial riporta alla luce il suo antico splendore: il fascino imperiale che lo contraddistingueva in tutta Europa già nel 1900, anno dell’inaugurazione permea ancora questo luogo di fascino, circondato da un parco di 15 ettari, che nel periodo natalizio si colora delle luci del Natale. L’atmosfera è autentica e intima.

Entrando nell’hotel, ci si sente catapultati nella Belle Époque, la vacanza diventa anche un viaggio nel tempo, non solo nello spazio. Direttamente dall’hotel, in ogni ora del giorno, la passeggiata nel parco tra secolari abeti, aceri caucasici, ginkgo biloba (trasportate a Levico dai vivai austriaci a inizio ‘900) diventa un appuntamento irrinunciabile. Le bancarelle, i profumi del Natale, il vocio della gente che curiosa sorridente tra i vari articoli esposti, rendono il tutto un momento unico e inimitabile.

Nei giorni sabato 30 novembre e 7-14 dicembre il mercatino rimane aperto fino alle 22.30: dopo cena, una passeggiata tra le bancarelle diventa un momento magico per assaporare l’atmosfera notturna del mercatino, con favolosi fuochi d’artificio.

L’hotel e il meraviglioso parco sono stati progettati e realizzati come un tutt’uno alla fine del diciannovesimo secolo. “Una residenza imperiale deve avere un parco imperiale” pensò l’architetto Georg Ziehl di Norimberga alla fine del secolo scorso, e, così, progettò la residenza degli Asburgo.Per rilassarsi e sentire il tepore di un sano riposo, c’è l’area wellness dell’hotel, con una piscina coperta molto luminosa, una vasca idromassaggio, sauna finlandese e bagno turco. Un menu di trattamenti beauty & wellness invita gli ospiti a rilassarsi tra massaggi e trattamenti esclusivi. In questa location fiabesca, la cucina è all’altezza della dimora: ricette sane e leggere, ricche di sapori.
La carta dei vini permette di scegliere, sotto l’attenta guida del maître, il vino più indicato: nelle cantine imperiali, infatti, vi sono centinaia di etichette prestigiose, bottiglie dell’antica tradizione vinicola trentina ma anche provenienti da aree di produzione assai pregiate.

Naturalmente, anche le stanze del Grand Hotel Imperial sono luoghi senza tempo, impregnati di storia e di antichi splendori, di fascino e di magia. Pavimenti in legno, pareti in marmo, arredi raffinati che richiamano lo stile austro-ungarico. Le 81 stanze sono in parte arredate con mobili d’epoca, dispongono di terrazzi e balconi. La Sissi Suite è certamente quella più speciale: arredamento regale, dettagli principeschi e atmosfera d’altri tempi. Qui si dorme da principi e i “sogni d’oro” sono assicurati. A due passi dal mercatino natalizio, tutto diventa ancora più romantico.

 

hotel-imperial-levico.com