ARCURÌA 2017 GRACI

L’azienda è situata nella frazione Passopisciaro, del comune di Castiglione di Sicilia, sul versante nord dell’Etna. Le vigne si trovano nel cuore della Valle dell’Alcantara, a un’altitudine compresa tra i 600 e i 1.000 metri. Vengono coltivati solo vitigni autoctoni dell’Etna e gli interventi in vigna e in cantina sono limitati al minimo. In cantina i vini affinano in tini e botti grandi. Graci produce vini che puntano sull’autenticità espressiva del terroir, assecondando la personalità delle vigne, la diversità tra le diverse annate e tra una vigna e l’altra.

 

James’ Tasting

Arcurìa 2017 Etna Rosso Doc Graci

95/100

100% Nerello Mascalese. Le uve provengono da un’antica vigna nel cuore della Doc Etna, sul versante nord-est dell’Etna a Passopisciaro su terreni di origine vulcanica ricchi di scheletro e ferro. La vendemmia manuale avviene tra fine ottobre e la prima settimana di novembre. La fermentazione si svolge con l’utilizzo di lieviti indigeni, senza controllo della temperatura in tini di rovere troncoconici, macerazione a contatto delle bucce da 30 a 90 giorni e un affinamento di 24 mesi in grandi tini di rovere con svolgimento spontaneo della fermentazione malolattica. Colore rosso rubino brillante, aroma esplosivo con intensi sentori floreali di rosa appassita e fruttati di melograno, frutti di bosco, lamponi e ribes, la caratteristica nota agrumata di arancia rossa, note speziate di cannella e pepe, erbe aromatiche come timo, lavanda e origano. Al palato è affascinante, espressivo e perfettamente rappresentativo del terroir, con una mineralità ferrosa, tannini setosi e una bella freschezza. Vino equilibrato, complesso ben strutturato, finale con un ritorno gusto olfattivo agrumato e una lunga persistenza.

 

 

graci.eu