CASTELLO DI QUERCETO CHIANTI CLASSICO RISERVA 2017

La famiglia François si trasferì nel Chianti, dalla Francia, nel XVIII secolo al seguito del Granduca di Lorena. Da oltre un secolo (1897 per la precisione) è proprietaria del magnifico Castello di Querceto, dove si è sempre prodotto vino. La fortezza di origini Longobarde, cuore operativo, mantiene il suo aspetto medievale, con un lungo corpo a forma di elle e il torrione al centro della facciata, che presenta l’antica merlatura guelfa; mentre nei locali sotterranei è ubicata la cantina di invecchiamento, che conserva tuttora bottiglie di inizio ‘900 egregiamente conservate e godibili. Circa 60 ettari di vigneto su colline (tra i 400 e i 520 metri slm) che sovrastano Greve in Chianti, incorniciati dal verde dei boschi e delle ondulazioni sui versanti della valle di Dudda. La linea produttiva ha i suoi cavalli di battaglia nella denominazione del Chianti Classico, declinata in millesimo, Riserva e Gran Selezione. Rinomati per i suoi crus, i vini provengono, infatti, da vigne ultra selezionate per ottenere ancora più carattere, personalità ed espressione.

 

 

James’ Tasting

Chianti Classico Riserva 2017 Castello di Querceto

92/100

Impatto olfattivo elegante, impreziosito da ricordi di visciole e prugne appassite, erbe amare di campo e rose essiccate, su una leggera nota balsamica. La bocca non risente esageratamente della complicata annata, in quanto è interessata da un tannino fine e rinfrescata dai toni lunghi e sottili della freschezza e della sapidità. Piacevolmente piena la persistenza che si arricchisce di tabacco scuro, liquirizia, rabarbaro e rovere.

 

 

 

castellodiquerceto.it