MOKU, PARTE SECONDA

Giovedì 12 settembre a Roma, in zona Ponte Milvio, si inaugura il secondo MOKU, un ristorante di cucina giapponese fusion. Dopo il grandissimo successo di MOKU in via Tiburtina, aperto a gennaio 2018, arriva il secondogenito: un locale esclusivo e raffinato, dove mangiare il sushi diventerà una vera e propria esperienza sensoriale.

Anche questo locale è opera di Marisa Jiang Kefeng, imprenditrice proveniente da Zhejiang, regione della Cina del sud. La sua idea è quella di sublimare la ricerca del benessere nella natura, un valore immancabile nella millenaria cultura giapponese, e fondere essa al cibo sano e raffinato.

MOKU in giapponese significa albero. E se il primo ristorante appare come un enorme giardino luminoso, dove il legno e il verde sono elementi predominanti, il secondo MOKU sembra un giardino segreto, avvolto nel caldo velluto nero dell’intimità dell’atmosfera, alleggerito dagli inserti di legno e da una bellissima oasi verde al centro della sala, piena di piante tropicali. Locale semplice ed elegante, MOKU, nel perfetto stile minimal chic, senza dettagli inutili. L’ambiente è diviso in due: la sala davanti al banco sushi e banco bar è più luminosa, quella dietro è molto più riservata, con punti luce chiamati ad illuminare le pietanze, ma non le persone.

Gunkan

Gunkan flambé

Per godere appieno dell’esperienza gustativa, si consiglia di affidarsi allo chef e di seguire il percorso sensoriale ideato da lui, altrimenti è disponibile anche il menu à la carte, ricco di proposte per tutti i gusti.

Sushi

Gunkan

Roll

La cura di ogni piatto è studiata nei minimi dettagli. Tante pietanze da assaggiare: Sashimi, Hosomaki, Uramaki e Temaki, nonché Gunkan, un tipo di sushi particolare.

Tempura

Tante squisite tempura, tra cui una in particolare, Tempura Soft Shell Crab.

Gyoza

Bella selezione di Gyoza, al vapore e arrosto. E poi tartare, carpacci e poke, in versioni classiche e creative. Non manca una carta di vini ben curata.

Ed è così che il nuovo MOKU regalerà un’esperienza unica per il palati più esigenti degli amanti del sushi. Il cliente sarà accompagnato per mano dallo chef in un percorso culinario unico nel suo genere, dove saranno coinvolti tutti e cinque sensi.

Dunque, per gli amanti del sushi l’appuntamento è per giovedì 12 settembre, a Ponte MIlvio, in Viale di Tor di Quinto 29 a partire dalle ore 19.30. Ci saranno tantissimi ospiti del mondo dello spettacolo, tra cui Valeria Marini, madrina della serata, e Fabio Barone, presidente di Ferrari Club Passione Rossa e pilota detentore di tre Record mondiali di velocità. Degustazione sushi gratuita per tutti.

 

Sushi Restaurant Moku

Viale di Tor Di Quinto, 29

Roma

06.20976227