HOTEL 1729: UNA NOTTE DA SOGNO CON RUINART

La Maison Ruinart annuncia la collaborazione con Jonathan Anderson (Direttore Creativo e fondatore di JW Anderson nonché Direttore Creativo di Loewe), che è il visionario ideatore dell’Hotel 1729, hotel ad una sola camera che aprirà le sue porte a Londra, nel famoso quartiere di Notting Hill, dal 4 al 14 luglio 2019.

Anderson, che condivide l’impegno di Ruinart nell’arte e nell’artigianato, racconta la lunga ed affascinante storia della prima Maison de Champagne al mondo fondata nel 1729 attraverso una chiave di lettura contemporanea. Gli ospiti saranno accolti nell’eccezionale universo artistico di Ruinart, dove potranno vivere, sognare e lasciarsi ispirare per una sola notte.

Dopo aver visitato la Maison Ruinart a Reims, in Champagne, Anderson si è lasciato guidare da vigneti, cantine e dalle iconiche Cuvée della Maison unendo la storia di Ruinart con la sua creatività visionaria.

Hotel 1729 offre a due ospiti la possibilità di un’unica notte in hotel. Trasferimenti con autista, soggiorno di una notte, cena, colazione e una selezione delle Cuvée Ruinart per due persone al prezzo di 1.200 sterline. Gli ospiti residenti potranno offrire ad un massimo di sei invitati l’opportunità di condividere con loro una straordinaria esperienza culinaria con un supplemento di 160 sterline a persona.

 

Hotel 1729

Olivier Livoir

Hotel 1729 è un concept creativo lanciato da Ruinart nel 2018. Aperto per 10 notti l’anno, per il secondo anno consecutivo l’hotel apre le porte a Londra, sulla base di una passata collaborazione con Tom Hingston nel 2018. Gli ospiti di Hotel 1729 sperimentano il top dell’ospitalità di lusso, accolti dal Maitre d’Hospitalite di Ruinart, Olivier Livoir – che una volta all’anno si allontana dalla Maison per dieci giorni per dedicare il proprio talento a questa iniziativa.

 

Maison Ruinart

Fondata nel 1729, Ruinart è la più antica Maison de Champagne al mondo e, da allora, non ha mai smesso di sviluppare e promuovere la propria “art de vivre” nel corso della sua ricca e complessa storia che prende il via agli albori dell’Illuminismo, periodo in cui la filosofia e la cultura francese esercitano un’enorme influenza e nel quale l’eccellenza delle sue Cuvée brilla come un faro.

Ben presto, la Maison decide di utilizzare il raro e prezioso vitigno Chardonnay per produrre le sue Cuvée. Eleganza, purezza, savoir-faire e luminosità, questo il motto della Maison di Champagne più raffinata al mondo. Qualità che sono alla base del successo delle eccezionali Cuvée Ruinart, sia in Francia che all’estero, grazie al talento e al savoir-faire di Frédéric Panaïotis, Chef de Cave della Maison.

Frédéric Panaïotis

La sottile arte della creazione dello Champagne della Maison si riconosce nel suo impegno nel mondo dell’arte, evocando l’audacia dimostrata nel 1896 quando Ruinart chiese all’artista ceco Alphonse Mucha di realizzare un manifesto pubblicitario che all’epoca suscitò grande scalpore. Da allora, Ruinart ha incaricato numerosi artisti, designer e menti creative di realizzare la propria visione della Maison, rendendola sempre contemporanea.

 

Jonathan Anderson

Jonathan Anderson ha frequentato il London College of Fashion e ha lanciato la sua collezione uomo nel 2008, con il marchio JW Anderson. Nel 2010 si cimenta con l’abbigliamento femminile e nel 2013 diventa Direttore Creativo di LOEWE. Due anni più tardi, nel 2015, è il primo stilista ad essere premiato dal British Fashion Council come miglior stilista nella categoria dedicata all’abbigliamento maschile e femminile. Nato in Irlanda del Nord nel 1984, Jonathan è figlio del giocatore di rugby irlandese Willie Anderson e di Heather Buckley, insegnante di scuola secondaria.

 

Per prenotare una delle uniche 10 notti disponibili è necessario registrarsi al sito www.Clos19.com/Hotel1729.

 

 

Hotel 1729 by Ruinart

Londra

giovedì 4 luglio/domenica 14 luglio

 

 

 

ruinart.com